Quantcast
Sgombero preventivo

Bolzaneto, la polizia municipale allontana un gruppo di giovani sinti che voleva accamparsi in via Bruzzo

Era probabilmente un bivacco temporaneo in un'area che era stata occupata per anni con condizioni igieniche molto precarie

sgombero campo rom via bruzzo

Genova. Due gruppi numerosi di nomadi sinti di origine siciliana sono stati allontanati nei giorni scorsi dalla Polizia Locale del V distretto territoriale dopo aver tentato di realizzare un bivacco abusivo in via Bruzzo a Bolzaneto dove nel dicembre scorso era stato sgomberato un campo abusivo in condizioni igienico sanitarie disastrose e dove l’amministrazione comunale si era fatta carico della ripulitura del sito.

“Si tratta dello stesso luogo – ricorda l’assessore comunale alla sicurezza Stefano Garassino – dove gli insediamenti, smantellati più volte tra il 2017 e il 2018, erano arrivati a contare 29 gruppi familiari presenti e che era diventato anche discarica di rifiuti utilizzata proprio dai rom che occupavano l’area”.


Entrambi i gruppi allontanati nei giorni scorsi viaggiavano a bordo di auto, con le tende nel bagagliaio, e si stavano accingendo a montarle. “Gli agenti sono intervenuti immediatamente impedendo che l’area venisse occupata anche solo per breve tempo e prevenendo, così ogni genere di abuso”.

Più informazioni