Quantcast
Pallanuoto

Alex Giorgetti al Meeting di Rimini

L’attaccante biancorosso ha portato la sua esperienza su quanto sport e famiglia siano legate indissolubilmente

Giorgetti

C’era anche un po’ Sporting Club Quinto all’edizione 2019 del Meeting di Rimini, tradizionale appuntamento di fine estate che si svolge nella città romagnola grazie alla presenza del pallanuotista biancorosso Alex Giorgetti. L’attaccante è stato  relatore sabato, all’interno del palinsesto Sport Village, in un incontro dal titolo “Sport e famiglia, quando lo sport è anche una questione di famiglia. Come lo sport influenzi il contesto familiare e come, a sua volta, sia un booster importante nel percorso professionale di un atleta”.

Accanto a Giorgetti, hanno portato le loro testimonianze anche Valentina Marchei (pattinatrice su ghiaccio, commentatrice televisiva), Marco Marchei (giornalista, maratoneta olimpico) e Mara Navarria (schermitrice).

Un tema che mi tocca profondamente – spiega Giorgetti – Per me sport e famiglia sono un connubio imprescindibile. Il concetto di famiglia è talmente ampio che oltre ai familiari stessi include forse anche le persone che uno incontra nella propria vita e in questo caso nello sport. Posso dire che soprattutto attraverso lo sport, i viaggi, le squadre e quindi le nuove città ho incontrato persone che mi hanno apprezzato per l’uomo che sono prima dell’atleta e loro rimarranno per sempre dentro di me. La pallanuoto ha insegnato i valori di rispetto, ascolto, disciplina, consapevolezza, sacrificio, perseveranza e fiducia. Per me lo sport è stato maestro di vita. E ho avuto la fortuna di conoscere anche persone vere che mi hanno trasmesso questi valori, persone con le quali sono tutt’ora amico“.