Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Sosta, torna il frazionamento tariffario: dalla seconda ora si paga quanto si sosta. Modifiche entro il 31 agosto

Le tariffe orarie non cambieranno ma dopo 60 minuti si potrà frazionare

Genova. Entro il 31 agosto, nelle attuali “Blu Area” e nelle aree destinate alla sosta a rotazione, entrerà in vigore, in modo scaglionato su aree limitate e omogenee, il frazionamento tariffario deciso oggi dalla Giunta Comunale su proposta dell’assessore alla mobilità Stefano Balleari.

La rimodulazione tariffaria riguarda la fascia 1 (centro cittadino) e la fascia 2 (aree a corona del centro cittadino con elevata domanda di sosta per residenti e poli attrattori cittadini), in cui sono state introdotte le seguenti novità: la prima ora continuerà a non avere nessun frazionamento, mentre la seconda ora e le successive potranno essere frazionate in base a quanto effettivamente pagato della tariffa in vigore, con taglio minimo pari a 0,05 euro.

Un frazionamento che per le blu area di fascia 2 era in realtà già previsto però su base di 30 minuti in 30 minuti.

Il provvedimento nasce dalla necessità di massimizzare i benefici per i cittadini derivanti dalla applicazione delle politiche di tariffazione della sosta su suolo pubblico, favorendo una maggiore accessibilità al tessuto economico – commerciale del Comune. La stessa Genova Parcheggi SpA, affidataria del Contratto di Servizio, ha pubblicato una relazione nella quale si evince che l’intervento consente di mantenere l’equilibrio sia economico sia finanziario della società.

Il sistema “Blu Area” prevede 12 zone divise in 4 fasce per un totale di circa 18.350 stalli, a cui si devono aggiungere circa 2.350 stalli in Isole Azzurre (di cui 550 stagionali), dedicate alla sosta a rotazione, localizzate in prossimità dei principali poli attrattori e su cui il contrassegno residenti non ha validità.

Sino alla completa entrata in vigore del provvedimento resterà in vigore l’attuale articolazione tariffaria che prevede per la prima fascia 1,30 euro per la prima ora di sosta (senza frazioni), 1,70 euro per la seconda ora e 2,00 euro per la terza e successive ore di sosta. Per la fascia 2 invece le tariffe saranno rispettivamente 1,10, 1,40 e 1,50 con frazionamento possibile alla mezz’ora, fino all’entrata in vigore della modifica. Per le fasce 3 e 4 nessuna variazione.