Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Sequestro bagni Liggia a Quarto, Fidanza (FdI): “Macigno su migliaia di stabilimenti”

“La sentenza del Tribunale del Riesame di Genova che ha disposto il sequestro dei Bagni Liggia di Sturla è un macigno non soltanto su questo storico esercizio commerciale ma sulla serenità di migliaia di stabilimenti balneari in tutta Italia”. È quanto dichiara in una nota Carlo Fidanza, Capodelegazione di Fratelli d’Italia e membro delle commissioni Mercato interno e Turismo del Parlamento Europeo.

“Con il pronunciamento di un solo giudice si rischia di compromettere tutto il complesso normativo che ha portato nel corso degli anni il Parlamento a votare proroghe ed estensioni delle concessioni per tutelare la continuità d’impresa e gli investimenti sostenuti nel tempo dagli attuali concessionari. Chiediamo al Governo di intervenire prontamente per evitare che il caso di Genova possa innescare altri casi simili”, si legge nella nota.

“Da un lato va prevista subito la modifica della legge di recepimento della Bolkestein escludendo i balneari come fatto con gli ambulanti nell’ultima legge di bilancio, dall’altro il prossimo Commissario europeo alla Concorrenza dovrà garantire la compatibilità di questa scelta con le norme europee”, conclude la nota.