Semafori intelligenti, da oggi attivo il primo impianto in corso Europa. Occhio a "gialli" e linee d'arresto - Genova 24
Impassibile

Semafori intelligenti, da oggi attivo il primo impianto in corso Europa. Occhio a “gialli” e linee d’arresto fotogallery

All'avvio del servizio - dopo un periodo di sperimentazione - anche il comandate della polizia locale Gianluca Giurato

Semaforo T-red corso Europa-Isonzo-Timavo

Genova. Chiamatelo T-Red, chiamatelo semaforo smart, semaforo intelligente o sistema di telerilevamento di infrazioni del codice della strada. Insomma, chiamatelo come volete. Fatto sta che da oggi funziona e fa sul serio. Il primo semaforo di ultima generazione, in grado di multare all’istante chi passa con il rosso, dopo un periodo di sperimentazione, è attivo da oggi all’incrocio tra Corso Europa, Via Isonzo e Via Timavo.

All’entrata in servizio della “sentinella hi-tech” stamani anche il comandante della polizia locale di Genova Gianluca Giurato. Il Comune farà installare, gradualmente, una trentina di impianti di questo tipo in tutta la città.

La mattinata è stata occasione per fare un po’ di chiarezza sul funzionamento del sistema. Per prendere la multa, i mezzi devono essere sorpresi a passare con il rosso – occhio anche ai gialli, che durano 3 secondi – oppure ad avere tutte le ruote, anche quelle posteriori, oltre l’inizio della striscia bianca di arresto. Per esempio questi due mezzi saranno multati.

Semaforo T-red corso Europa-Isonzo-Timavo

Semaforo T-red corso Europa-Isonzo-Timavo

Il semaforo T-Red invece non rileverà i cambi di corsia dei mezzi, la cosiddetta canalizzazione, come era invece parso in un primo momento.

Stamani in corso Europa molta attenzione da parte dei guidatori, anche se diverse moto e scooter hanno superato la striscia bianca. E poco importa se abbiano tentato, una volta resisi conto del T-Red, di tornare indietro.

Ricordiamo che passare col rosso costa 167 euro, che diventano 222,67 se l’infrazione viene commessa in orario notturno, dalle 22 alle 7, ma anche sei punti della patente e, per chi commette la stessa infrazione nel giro di due anni, la sospensione della patente da uno a tre mesi.

Più lieve la sanzione per chi non rispetta la striscia la striscia di stop, punita con una multa di 42 euro, oltre alla decurtazione di due punti. Infine la sanzione per l’invasione di corsia, che è di 41 euro di giorno e 54 di notte.

leggi anche
Generica
La richiesta
Semaforo intelligente Corso Europa, autisti bus chiedono il contasecondi
Generica
Rischio multa
Il semaforo più “salato” di Genova, da lunedì in funzione il T-Red di Corso Europa
Travolto da camion Pirata
Occhio
Viabilità, dall’8 luglio operativi controlli incroci: sanzioni automatiche per chi non rispetta segnaletica e semafori
semaforo
Multe smart
Viabilità, nuovi semafori intelligenti a Sestri Ponente operativi da lunedì 9 novembre