Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Sampdoria, tanto tuonò che piovve?

Sempre più numerose le indiscrezioni sul passaggio di proprietà, mentre il mercato non casualmente langue...

Genova. La tradizione racconta che Santippe, moglie di Socrate, stufa di inveire a voce contro il marito che dialogava con un allievo, alla fine si affacciò alla finestra e gli gettò in testa una brocca d’acqua… inducendo l’imperturbabile filosofo a pronunciare la famosa frase “tanto tuonò che piovve”.

Tuoni e fulmini continuano a sentirsi… gli ultimi in Lega, quando alcune fonti riportano che confidenzialmente sarebbe stata “confessata” l’avvenuta cessione…

Vero? Non vero? Di certo, se arriverà la “secchiata d’acqua”, non sarà una doccia gelata per i tifosi blucerchiati, ma una “refrigerante rinfrescata estiva”… non resta che aspettare, con pazienza, distraendoci con le notizie di un mercato, alquanto stagnante… anche questo sintomo del fatto che qualcosa bolle in pentola..

Di ufficiale, infatti, c’è solo la conferma, sul sito Samp, dell’acquisto a titolo temporaneo, con obbligo di riscatto, dall’Inter, dell’attaccante Felice D’Amico, che l’anno scorso si è ben disimpegnato con la maglia del Chievo, dove ha giocato in prestito. Anche l’ingaggio del giovane Antony Angileri, di cui abbiamo già dato notizia, è stato ufficializzato.

Per il resto, solo voci, non si sa quanto attendibili, come quella ricorrente su Radja Nainggolan (piace molto anche alla Fiorentina) e quella sull’ex genoano Rolando Mandragola, per il quale l’Udinese chiede più di quanto potrebbe ottenere la Samp vendendo Praet… ed allora, ne vale la spesa?

Quasi fatta per il prestito di Valerio Verre all’Hellas Verona, cui verrà concesso il diritto di riscatto, mentre per Gabriele Rolando si è aperta la possibilità di restare in Liguria, sia pur levantina, approdando all’Entella, molto più vicina a casa (Arenzano), rispetto alle altre eventuali destinazioni: Venezia, Pisa e Trapani.

Sembra sfumata la pista Orenburg (Russia) per Lorenco Šimić, dato che per il croato si parla ora di interesse dell’HNK Rijeka.

Colpo di scena, invece per Erasmo Mulè… niente Trapani per lui, ma addirittura Juventus, sia pur quella Under 23, che fa la Serie C… beh, così fosse, alleggerirebbe l’esborso per Audero…

Altra voce, di contorno, il possibile scambio di maglie fra Leonardo Capezzi e Federico Viviani della Spal di Ferrara, dove potrebbe tornare anche Vasco Regini. In alternativa Capezzi potrebbe essere destinato all’Atalanta, con Nicolas Haas come contropartita.

L’ex Grégoire Defrel andrà invece a giocare a Cagliari, mentre forse avrebbe potuto fare comodo a mister Di Francesco.

Da Pesaro, invece, giungono conferme sull’intenzione, sia della Samp che della Vis, di mandare nelle Marche, João Gomes Ricciulli, con il quale il d.s. Crespini sta definendo l’accordo d’ingaggio.