Quantcast
Valanga di voci

Sampdoria, tante “bombe” di mercato

Da Radja Nainggolan a Cristian Pavón, da Simone Verdi a Domenico Berardi, da Agustín Almendra a Leonardo Campana...

Sampdoria Vs Chievo 18° Giornata Serie A

Genova. Archiviata la bella prestazione del Doria contro la Pro Patria (4-0, Bonazzoli, Gabbiadini, Jankto, Bahlouli), ecco piombare una valanga di voci di mercato sulla Samp…

Partiamo da una che arriva dall’Ecuador, dove l’ex presidente del Barcelona de Guayaquil ha rilanciato l’opzione Italia per il capocannoniere dell’ultimo “Sudamericano Sub 20”, Leonardo Campana, citando Milan, Verona e Doria fra le eventuali opportunità… ma la domanda è “perché non Bonazzoli, come vice Quagliarella, visto come si sta muovendo l’ex giovane interista in ritiro”?

La bomba di mercato, arriva però da Milano ed è riferita a Radja Nainggolan, che viene dato in sicura uscita dall’Inter e con destinazione da scegliere fra Cagliari e Genova sponda blucerchiata.

Mica male sarebbe l’accoppiata con Simone Verdi, che tuttavia sembra più stimolato dalle offerte di Urbano Cairo… tanto che la Samp potrebbe farsene una ragione ed aspettare tempi migliori (fine mercato) per portare in porto, col Sassuolo, lo scambio Caprari, più conguaglio, per Domenico Berardi.

Sempre che non trovino conferma le voci di provenienza argentina, che danno in via di definizione un altro scambio, niente male, col Boca Junior, che porterebbe sul Rio de La Plata Gastón Ramírez ed a Bogliasco Cristian Pavón (ci sarebbe già l’assenso dei due giocatori). Più fantasiosa, a nostro avviso, la voce su Agustín Ezequiel Almendra, gioiello “xeneize” del 2000, nel mirino di mezza Europa (Napoli in testa).

Mentre da Milano arrivano conferme circa il passaggio dei giovani Marco Pompetti e Felice D’Amico dall’Inter alla Samp (formula da definirsi), da Roma (sponda giallorossa) fanno filtrare l’interesse della Roma a piazzare di nuovo in prestito Mirko Antonucci, attaccante classe ’99… e dove, se non alla squadra allenata da mister Di Francesco, che lo ha fatto esordire in Serie A ed in Champions?

Da Pesaro, giunge voce che un ulteriore rinforzo per la Vis, potrebbe essere João Claudio Gomes Ricciulli, nell’ultima stagione in prestito allo Sporting Club Braga.

Fra tante voci, due comunicazioni ufficiali, fonte Sampdoria: Gergely Hutvágner, portiere della Primavera, è stato ceduto al B.F.C. Siofok, a titolo temporaneo con diritto di opzione per gli ungheresi, mentre Cristian Hadžiosmanović, dopo le esperienze a Reggio Calabria e Pesaro, è passato in prestito al Monopoli.

Un’ultima considerazione… quando, l’anno scorso, la Samp ha lasciato libero Giacomo Calò, di accasarsi alla Juve Stabia (dopo un prestito al Pontedera), abbiamo letto la notizia con rammarico, avendo avuto modo di apprezzare il giovane triestino con la maglia della Primavera blucerchiata, al punto da ipotizzare per lui una carriera fra i professionisti… Beh, la fresca notizia del passaggio, al Genoa, di Calò (che resterà un anno in prestito alle “vespe” campane), sta a testimoniare che ci avevamo visto giusto…

E dato che si parla di cessioni… è indubbio il fatto che Dennis Praet sia sicuramente il giocatore di maggior “classe” della attuale Sampdoria… ma se fosse vero che per vedere arrivare Gianluca Vialli, sarà necessario contabilizzare la plusvalenza del belga… beh, penso che sarebbero molti, i tifosi blucerchiati, disposti a farsene una ragione…

In attesa dell’avvento, comunque il Benevento ha ufficializzato il tesseramento di Marco Sau, passato da Bogliasco come una meteora, mentre Gabriele Rolando oscilla sempre fra Venezia, Cremonese, Livorno e Chievo, diversamente da Valerio Verre, che nonostante l’ottimo ritiro, viene dato in dirittura di arrivo a Verona (Hellas).