Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Rari Nantes Camogli, il Ds Ginocchio: “Vogliamo costruire una squadra che possa lottare per stare più in alto possibile”

"Abbiamo qualche situazione ben avviata e speriamo di poter centrare i nostri obiettivi"

Camogli. È passata poco più di una settimana dalla sconfitta in finale a Palermo, ma in casa Rari Nantes Camogli è già arrivato il momento di voltare pagina per preparare al meglio la prossima stagione. L’estate è da sempre anche la stagione del mercato e allora facciamoci guidare dal direttore sportivo Riccardo Ginocchio per scoprire qualche anticipazione sul Camogli che verrà.

“Ci siamo messi subito al lavoro per rinforzare il nostro organico – racconta il Ds bianconero -. L’anno scorso eravamo partiti con l’obiettivo di fare bella figura facendo crescere i nostri giovani e adesso vogliamo continuare a stare più in alto possibile cercando di fare sempre meglio. Ripartiremo da questo gruppo perché ha dimostrato di avere dei valori e di poter fare molto bene, ma cercheremo di aggiungere qualche pedina mirata per aumentare ulteriormente il livello della squadra. Non prenderemo tanto per prendere, ma solo per migliorare il nostro valore complessivo. Abbiamo qualche situazione ben avviata e speriamo di poter centrare i nostri obiettivi. Crediamo moltissimo nel blocco della passata stagione e al momento non è intenzione della società inserire un giocatore straniero. Siamo consapevoli che l’anno prossimo sarà ancora più difficile, ma credo molto nella forza della nostra squadra e nel lavoro che saprà svolgere il nostro allenatore”.

Confermarsi non è mai facile, tuttavia, i bianconeri vogliono ripartire dall’entusiasmo che si è creato attorno alla squadra per disputare un altro campionato di vertice. “Non dobbiamo essere ossessionati dal primo posto in classifica – prosegue Ginocchio -. Abbiamo visto sulla nostra pelle che arrivare primi non è sinonimo di promozione. Noi dobbiamo centrare i playoff nella migliore posizione possibile e arrivare in forma a giugno per poi giocarci con grande serenità le nostre carte nella post season. In questi giorni, però, oltre al mercato stiamo giocando una partita importantissima per la gestione della nostra piscina, fondamentale per la continuità e la programmazione del nostro progetto. I nostri esperti stanno lavorando al bando e speriamo di avere belle notizie al più presto”.

Oltre alla prima squadra il Camogli vuole tornare a competere ad alti livelli anche con il suo glorioso e prestigioso settore giovanile. “È nostra intenzione investire sul settore giovanile in modo da formare atleti che tra un paio di stagioni possano ambire a giocare in prima squadra. Questa è la storia di tantissimi dei nostri ragazzi e vogliamo migliorarci anche in questo settore puntando sul nostro spirito di appartenenza e sulla preparazione dei nostri tecnici. Cercheremo, quindi, di migliorare la nostra Under 17 e la nostra Under 20“.