Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Protezione civile, per Genova in arrivo 380 mila euro per acquistare mezzi e attrezzature

Il finanziamento è stato ottenuto grazie alla partecipazione al progetto “Colonne mobili degli enti locali”. Gambino: "Servirà a migliorare le dotazioni e l'operatività del gruppo Genova"

Più informazioni su

Genova. Quasi 380 mila euro sono arrivo dal governo al Comune di Genova per l’acquisto di attrezzature per la Protezione Civile: potranno essere acquistati automezzi, tende e attrezzature varie, un ufficio mobile, due gazebo, un gruppo elettrogeno e una torre faro.

“Il finanziamento – dice il consigliere delegato alla Protezione Civile Sergio Gambino – servirà a migliorare le dotazioni e l’operatività del gruppo Genova, che in questi anni tra mille difficoltà ha saputo dimostrare, grazie a volontari e struttura comunale, di essere un’eccellenza regionale e nazionale”.

Il finanziamento è stato ottenuto grazie alla partecipazione al progetto “Colonne mobili degli enti locali” che impegna i comuni a inviare, nei cinque anni successivi, in caso di necessità e con il coordinamento di Anci nazionale, un minimo di sei dipendenti, su turni della durata minima di una settimana per un periodo complessivo minimo di 90 giorni.

“Progetto di estrema importanza – continua Gambino – perché per la prima volta vede i comuni più importanti organizzati e coordinati in supporto di altre amministrazioni colpite da gravi calamità naturali”. Il finanziamento arriva a seguito di alcune leggi e decreti che hanno avviato un piano di potenziamento della capacità operativa di protezione civile.

Anci nazionale ha fornito a tutte le amministrazioni ammesse a partecipare al progetto le schede tecniche del materiale oggetto di fornitura, al fine sia di facilitare le procedure di acquisto sia di rendere omogeneo il parco attrezzature e mezzi delle singole amministrazioni. La Protezione Civile comunale, con la collaborazione della stazione unica appaltante, sta predisponendo gli atti utili all’acquisizione di quanto stabilito.