Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Ponte Morandi, a fine mese vertice a tre a Roma con Bucci, Toti e il premier Conte

Intanto giù parte della pila 8, via 30 giugno chiusa di notte fino al 24 luglio

Genova. L’appuntamento è fissato per martedì 30 luglio a Roma. Il presidente del consiglio Giuseppe Conte vuole incontrare i due commissari straordinari – Giovanni Toti e Marco Bucci – nominati dopo il crollo di ponte Morandi per fare il punto sulla ricostruzione del nuovo viadotto per Genova e valutare l’estensione degli stessi incarichi commissariali, in scadenza con l’avvicinarsi del primo anno dal crollo del Morandi.

All’appuntamento, oltre al parlare dell’avanzamento dei lavori, si affronterà anche la questione delle risorse stanziate e in parte già assegnate per i cittadini e le aziende che hanno avuto danni a causa del disastro.

Intanto, mentre si attende un chiarimento definitivo sul tema dei detriti (il sindaco e commissario Marco Bucci vuole assolutamente utilizzarne parte per il ribaltamento a mare di Fincantieri a Sestri Ponente), è in corso lo smontaggio dell’ultima pila di grandi dimensioni ancora in piedi sul versante ovest del cantiere: la pila 8.

La prima trave è stata tagliata e calata, tra oggi e domani notte saranno smontate le altre due mentre successivamente si passerà alle gambe. Per queste operazioni via 30 Giugno resta chiusa durante la notte dalle ore 20 alle ore 6 fino del mattino fino a mercoledì 24 luglio.