Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Polveri cantieri Ponte Morandi, registrati sforamenti dal 8 al 11 luglio. Verifiche in corso

La centralina posta a nord del ponte nel piazzale Rfi è fuori uso per problemi tecnici dal 30 giugno scorso

Genova. Continuano i monitoraggi ambientali da parte della aziende che fanno capo alla struttura commissariale per la demolizione e ricostruzione di Ponte Morandi: la settimana scorsa sono stati registrati sforamenti in quattro giorno.

Si parla di dati registrati da due centraline: nel primo caso si tratta della centralina di via Porro, che ha registrato i valori di pm10 dal 9 al 11 luglio, con cifre rispettivamente di 178, 80 e 68 microgrammi a metrocubo, su un valore soglia di 50, inteso come media giornaliera.

Anche la centralina di via del Campasso ha registrato uno sforamento di pm10, esattamente l’8 di luglio, con un valore medio di 68,8 microgrammi. Dalla struttura commissariale sottolineano che sono in corso le verifiche del caso, previste dalla procedura, per capire i motivi di questi sforamenti.

Per quanto riguarda la centralina posta lato levante a nord del ponte nel piazzale Rfi, dal 30 giugno risulta non operativa per problemi tecnici, quindi non esistono da questa postazione dati aggiornati degli ultimi giorno. Anche in questo caso sono in corso verifiche.