Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Mercato Sampdoria, i primi 10 giorni all’insegna della linea verde

Il riassunto dei primi giorni di mercato

Genova. Una prima parte di calciomercato in cui sono tante le voci sui “big” in uscita (è fatta per Andersen al Lione, Praet è ancora in trattativa con il Milan) e in attesa dell’imminente arrivo di Jeison Murillo (anche questo dato per certo dai siti specializzati), difensore centrale ventisettenne del Valencia, ecco quali sono gli acquisti effettuati sinora dalla società blucerchiata.

Acquisti con un occhio al futuro, vista la giovane età di alcuni, come Julian Chabot (difensore ventunenne, proveniente dal Groningen, nella foto di apertura). Alto 1.95 m, con alcune presenze in nazionale under 19 e under 20 tedesca, ha anche il vizio del gol. Ha firmato un contratto che scadrà il 30 giugno 2024. Secondo Transfermarkt il valore attuale è di 3,5 milioni. Sulla piattaforma wyscout le statistiche sono molto incoraggianti: 62,9% di duelli aerei vinti, 77,8% i dribbling riusciti. Deve migliorare sulle palle perse nella propria metà campo (42,5%).

Classe 1999 è Gonzalo Maroni (trequartista, ma in grado anche di ricoprire il ruolo di ala destra o sinistra, in arrivo in prestito dal Boca Juniors). Arriva dalla stessa città di Paul Dybala e si è detto pronto a fare assist e gol.

A rinforzare il centrocampo Morten Thorsby (centrocampista del 1996 in arrivo dall’Heerenveen), ma non è una notizia recente, visto che il contratto era stato firmato lo scorso 11 gennaio. Si tratta del primo norvegese della storia della Sampdoria. Si è definito un centrocampista versatile, che ama gli inserimenti per provare a fare gol, ma che non disdegna il contributo in fase difensiva.

Ha 22 anni Fabio Depaoli, terzino destro che può coprire anche una posizione più avanzata. Si era già parlato di lui a gennaio, ma l’affare era sfumato. Arriva dal Chievo Verona e ha un contratto sino al 2024.

Altro difensore è Tommaso Augello (non ha fatto molta strada, arrivando in prestito dallo Spezia), ma lui copre la fascia sinistra e, all’occorrenza, ha giocato anche centrale. 24 anni, arriva con obbligo di riscatto condizionato per 2 milioni. Il riscatto può salire fino a un massimo di 4 milioni attraverso il raggiungimento di vari bonus. In caso positivo, il contratto arriverebbe fino al 2023. Nell’ultima stagione ha collezionato 31 presenze mettendo a segno 1 gol e servendo 5 assist.

Tornato per fine prestito anche il giovane difensore centrale Erasmo Mulè dopo l’esperienza al Trapani. Un talento da tenere sott’occhio, con i suoi 20 anni.