Quantcast
Sanità

Liguria: da oggi ci si può iscrivere all’elenco regionale degli operatori socio sanitari

Non è obbligatorio. Verrà aggiornato ogni sei mesi.

È disponibile da oggi, sul sito della Regione Liguria, la modulistica necessaria per l’iscrizione all’elenco regionale degli operatori socio sanitari (Oss). Possono presentare domanda gli Oss che abbiano conseguito il titolo in Liguria, oppure qui svolgano la propria attività o siano residenti.

L’iscrizione è volontaria e non costituisce un requisito per l’esercizio della professione. Per effettuarla è necessario essere in possesso dell’attestazione di Operatore socio sanitario, conseguita a seguito di corso di formazione presso un soggetto accreditato secondo quanto previsto dalla normativa statale e regionale in materia.

Ai fini dell’iscrizione nell’elenco, occorre pertanto presentare un’autocertificazione che attesti il titolo abilitante, la dichiarazione relativa alla denominazione dell’istituto in cui il titolo è stato conseguito e, per il titolo acquisito all’estero, la dichiarazione di valore in Italia. Occorre altresì allegare la fotocopia dell’attestato di qualifica ottenuto. L’elenco verrà aggiornato ogni sei mesi e, attraverso controlli periodici a campione, sarà verificata la veridicità delle iscrizioni. Termine ultimo per la presentazione delle domande il 31 ottobre 2019.

“L’elenco, istituito con l’approvazione in consiglio regionale, il 17 dicembre 2018, della legge 27/2018 di cui sono stato cofirmatario – spiega Claudio Muzio, consigliere di Forza Italia e membro della commissione Sanità – pur avendo un valore meramente ricognitivo, quale banca dati, mette ordine nella complessa situazione riguardante questo comparto, che ha assunto una notevole rilevanza nel nostro sistema sanitario. Gli Oss rappresentano ormai una figura centrale nel rapporto tra i pazienti e il sistema; sono, soprattutto per le persone anziane, un punto di riferimento diretto e irrinunciabile. L’istituzione dell’elenco prima e l’apertura delle iscrizioni ora sono il riconoscimento dell’importanza di questo ruolo”.

Secondo Muzio l’elenco “aiuterà i singoli cittadini, le associazioni e gli enti gestori a orientarsi in merito a chi effettivamente è oss e tutelerà in questo modo sia i pazienti sia chi svolge la professione di operatore socio sanitario. Nei prossimi mesi, come confermato dall’assessorato, saranno avviate le procedure per il concorso rivolto agli Oss, per i quali vi sono graduatorie vecchie e in esaurimento”.

Ulteriori informazioni e la modulistica necessaria all’iscrizione dell’elenco degli Oss possono essere reperite qui.