Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Genova horror, nel capoluogo ligure le riprese del film “Momo”, per la regia di Luciano Silighini Garagnani

La storia gravita intorno a una ragazza che indaga sulla sparizione del cugino caduto vittima del mostro Momo

Più informazioni su

Genova. Ciak in Liguria per il regista Luciano Silighini Garagnani che ambienterà nel capoluogo ligure alcune scene di un fanta horror di produzione americana.

Genova e Barmaz,borgo abbandonato sulle rive della Dora Baltea nel comune di Saint-Denis,saranno il set di “Momo” uno dei due horror ispirati alla urban legend “Momo Challenge” che negli ultimi anni ha spopolato su internet proprio legata a questo immaginario personaggio che contatta utenti whatsapp per poi ucciderli.

Mentre “Getaway” del regista Lilton Stewart verrà girato negli Usa, “Momo” sarà girato tra Londra,la Liguria e la Valle d’Aosta e sarà diretto dal regista italiano ma ormai di casa a Los Angeles Luciano Silighini Garagnani. La storia gravita intorno a una ragazza che indaga sulla sparizione del cugino caduto vittima del mostro Momo. Il film è prodotto dalla The Silighini Company e verrà girato da novembre per poi essere distribuito negli Stati Uniti già da aprile 2020