Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Gal genovese, due bandi per valorizzare l’entroterra del Levante: Via del Mare e Ciclovia dell’Ardesia

320 mila euro per il cicloturismo, 90 mila per la via del mare

Genova. Due azioni finanziate dal programma di sviluppo rurale della Liguria sono state lanciate dall’Agenzia di Sviluppo Gal Genovese.

La Via del Mare: miglioramento della percorribilità dell’Itinerario, realizzazione di piccole infrastrutture, arredi e cartellonistica e creazione di un sistema gestionale partecipato e sostenibile. Cicloturismo nel Levante: riqualificazione e creazione di piccole strutture e infrastrutture collegate alla rete ciclabile finalizzati al miglioramento della fruibilità della rete (inclusi il ripristino di tratti danneggiati, l’illuminazione del percorso, le aree di sosta attrezzate, le aree verdi, i punti di osservazione della fauna selvatica, le aree fitness attrezzate, le aree giochi) e miglioramento della cartellonistica.

I bandi sono stati pubblicati il 15 luglio 2019 e resteranno aperti sino al 15 ottobre 2019.

Dopo i bandi dedicati alle strutture ricettive e al miglioramento della sentieristica del territorio, il Gal prosegue le attività per incentivare lo sviluppo turistico nell’entroterra con il finanziamento di interventi dedicati alla Via del Mare e al Cicloturismo nel Levante per la crescita di un turismo sostenibile e in particolare dell’outdoor.

La valorizzazione della Via del Mare rappresenta uno strumento di valorizzazione dell’entroterra della Riviera di Levante: un itinerario turistico, per escursionisti a piedi, in bicicletta e a cavallo che permette di scoprire un mondo variegato di natura, cultura, tradizioni locali ed enogastronomia. Tale intervento risponde al bisogno di miglioramento dell’offerta di turismo sostenibile, favorisce l’integrazione tra imprese e enti locali e crea un interessante collaborazione tra le aree costiere, l’entroterra e il bacino di utenza dell’area milanese, incrementando l’attrattività della montagna ligure.

Gli interventi inerenti il Cicloturismo nel Levante mirano a migliorare la qualità della rete cicloturistica dell’area del levante (Ciclovia dell’Ardesia) favorendo il coinvolgimento delle imprese turistiche, delle aziende agricole e delle realtà artigianali connesse al prodotto turistico ciclabile.

Il bando La Via del Mare ha una dotazione finanziaria di 90 mila euro ed è rivolto a Comuni singoli o associati e Associazioni, localizzati nell’area dell’Agenzia di Sviluppo Gal Genovese sul percorso definito “Via del Mare” nei territori dei Comuni di Avegno, Uscio, Lumarzo, Bargagli e Davagna e/o su percorsi collegati con il tracciato della Via del mare che ricadano all’interno dell’area di competenza del Gal.

Il bando Cicloturismo nel Levante ha una dotazione finanziaria di 320 mila euro ed è rivolto a Comuni singoli o associati e Associazioni, localizzati nell’area del Gal sul territorio dei Comuni interessati dal passaggio della Ciclovia dell’Ardesia: Carasco, Cicagna, Cogorno, Coreglia Ligure, Leivi, Moconesi, Orero, San Colombano Certenoli, Tribogna.

Il contributo è al 100% per i Comuni e all’80% per le Associazioni.