Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Da tre anni senza il quarto piano, finalmente lavori al via alla scuola Volta di Cornigliano

Se n'è parlato in consiglio comunale. Dovrebbero iniziare in questi giorni e concludersi entro l'inizio dell'anno scolatico

Genova. Sono inagibili da quasi tre anni i locali al quarto piano della scuola secondaria di primo grado Volta di via Cornigliano, nell’omonimo quartiere. Sono stati chiusi, al tempo, dopo alcuni sondaggi fatti sui soffitti per rispettare la normativa nazionale sul tema della sicurezza delle scuole. Da allora niente laboratori o altre attività speciali, i locali della scuola servono per le classi e le lezioni.

L’argomento è stato oggetto di un’interrogazione a risposta immediata in consiglio comunale oggi a Genova. A presentarla il consigliere Pd Stefano Bernini che ha chiesto all’assessore ai Lavori pubblici Paolo Fanghella delucidazioni sull’avvio e la programmazione del cantiere per la ristrutturazione e messa in sicurezza.

Che, con tempismo quasi perfetto, ha annunciato che i lavori dovrebbero iniziare entro i primi 10 giorni di agosto. Proprio oggi, infatti, si sono svolte le verifiche sull’azienda vincitrice del bando di gara, espletata nel marzo scorso. L’impresa vincitrice, Verzi srl, si occuperà – in base al bando – di lavori in altre due scuole della zona la De Amicis e la Don Bosco. L’appalto complessivo vale 46 mila euro, di cui 29 mila per la Volta di Cornigliano alla quale è stata data priorità. La fine dei lavori, ha spiegato Fanghella, è prevista per l’inizio di settembre, prima dell’avvio dell’anno scolastico.

La scuola Volta di via Cornigliano è frequentata da 400 studenti di cui 22 con disabilità. E’ da sempre un punto di riferimento, in un’area della città dove l’abbandono scolastico è alto, per le attività extrascolastiche che vi vengono organizzate. “Per questo mi auguro che davvero a settembre possa tornare ad avere il suo quarto piano – dice Bernini – e che i soldi bastino per i lavori in tutte e tre le scuole”.

Alla Volta, nella fattispecie, dovranno essere effettuati alcuni interventi di riparazione di travetti ammalorati, il solaio, dei controsoffitti antisfondellamento al quarto e penultimo piano dell’edificio, ma anche smontati e rimontati gli impianti di illuminazione.