Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Consiglio regionale commemora eccidio di Cichero

Più informazioni su

Genova. Il consigliere segretario dell’ Assemblea legislativa della Liguria Claudio Muzio si è recato a Cichero, il paese dell’entroterra genovese che diede il nome alla gloriosa divisione partigiana guidata da Aldo Gastaldi, nome di battaglia “Bisagno”, e da Giovanni Serbandini, nome di battaglia “Bini”.

Muzio, spiega in una nota la Regione, ha partecipato alla commemorazione dell’eccidio avvenuto il 17 luglio 1944 quando, “dopo la spietata esecuzione di 7 giovani partigiani, le SS incendiarono tutte le case del borgo per punire gli abitanti, ritenuti colpevoli di fiancheggiare gli uomini della Resistenza”.

“Cichero, la sua storia e il suo martirio incarnano i valori su cui è stata costruita la Repubblica Italiana. E’ una terra aspra, popolata da gente schiva, ma orgogliosa e capace di straordinari atti di coraggio e di solidarietà nei confronti di chi, allora, stava lottando contro l’occupazione nazista e contro l’oppressione per restituire alla nostra Patria libertà e democrazia. A tutti i partigiani della Divisione Cichero e agli eroi silenziosi di questo grande paese va il nostro commosso ringraziamento” ha detto Muzio. Cichero è decorato della Croce di guerra al Valor Militare. La cerimonia è stata organizzata dal Comitato Permanente della Resistenza della Provincia di Genova.