Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Caldo e umido, massima allerta per zanzara tigre e papataci. Fino al 31 luglio bollino rosso insetti

Una delle estati più "popolate" da questi fastidiosi insetti

Genova. Bollettino rosso in gran parte d’Italia per le temperature in aumento e, seppur con un po’ di ritardo, anche quest’anno il fenomeno zanzara tigre torna a farsi sentire. Quali saranno nei prossimi giorni le aree più attaccate dal fastidioso insetto in Liguria, adesso che ci avviciniamo ad agosto?

Secondo l’elaborazione di Anticimex, azienda internazionale specializzata nel Pest Management e nei servizi di igiene ambientale, su base dati Vape, nella settimana dal 25 al 31 luglio in Liguria tutte le province (Genova, Imperia, La Spezia e Savona), raggiungeranno l’indice potenziale di infestazione di zanzara tigre più alto, in una scala di intensità da 0 a 4, con una tendenza futura in crescita e un indice di calore compreso tra i 32 e i 40 gradi.

Molti genovesi lo sapevano già: mai come quest’anno la tenacia degli insetti “pungenti” pare essere solida, con fastidi e disagi soprattutto nelle tante zone di “interfaccia” tra zone urbane e zone boschive e prative. Per non parlare di chi abita nei pressi dei torrenti, dove anche una piccola pozza diventa allevamento intensivo di zanzare e papataci.