Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Calata Bettolo, quando le dimensioni contano. Toti: “Niente allarmismi, osservazioni Enac erano attese”

La banchina aprirà a dicembre: "Nessuno stop, lasciamo lavorare i tecnici"

Più informazioni su

Genova. “Era del tutto atteso che Enac esprimesse osservazioni sul progetto di calata Bettolo, dal momento che e’ nel cono aereo di avvicinamento all’aeroporto di Genova. Sulla piattaforma che, per volonta’ di Msc e Autorita’ portuale, entrera’ in funzione entro fine anno, si sta lavorando sia sulle dimensioni delle navi che potranno accostare sia sull’altezza delle gru, oltre che sui binari ferroviari per il trasporto delle merci”.

Calata bettolo

Sono le dichiarazioni riportate dall’agenzia Dire del presidente della Regione Liguria, Giovanni Toti, a margine di una conferenza stampa a Genova, rispondendo alle domande dei cronisti sulla bocciatura da parte di Enac del progetto di calata Bettolo, nel porto storico del capoluogo ligure, per l’eccessiva altezza delle nuove gru che interferirebbero con il cono aereo.

“Il progetto non e’ stoppato- precisa il governatore- si sta serenamente andando avanti con tutti lavori che ci sono da fare. Si trattera’ con Enac sull’altezza delle gru che sara’ proporzionale alla lunghezza delle navi che ancora non e’ stata stabilita da Autorita’ portuale. Msc vorrebbe navi con capienza da 12-13.000 contenitori, Capitaneria di porto ha alcune perplessita’: lasciamo lavorare i tecnici senza che la politica ci metta bocca e i giornalisti facciano allarmismo”.

Toti ricorda che “c’e’ ancora lavoro da fare, visto che dovranno arrivare i pareri anche di Capitaneria di porto e Autorita’ portuale, ma credo che si andra’ nella direzione auspicata da tutti, ovvero l’apertura del nuovo scalo merci di Calata di Bettolo che, assieme al terminal di Vado che aprira’ il 12 dicembre, dara’ grandi potenzialita’ ai porti della Liguria che hanno segnato il record storico di movimentazione merci lo scorso giugno. Senza banalizzare, credo che tutti, compreso Enac, abbiano ben contezza di quanto sia importante il sistema dei porti liguri per l’economia italiana”