Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Calamità naturali ed eventi catastrofici, 3 mln di euro per la prevenzione. I fondi comune per comune

Sono cinque i progetti così finanziati

Più informazioni su

Genova. Regione Liguria ha destinato tre milioni di euro, tramite la misura 5.1 del Programma di Sviluppo rurale, a cinque progetti di prevenzione di calamità naturali, avversità atmosferiche ed eventi catastrofici. I fondi andranno a Associazione Agricoltori Acquetico (quasi 110mila euro), Comune di Sestri Levante (oltre 225mila euro), Comune di Mendatica (oltre 244mila euro), Comune di Tiglieto (oltre 168mila euro) e Comune di Albenga 2milioni e 259mila euro).

“Abbiamo chiuso le istruttorie e approvato la graduatoria della misura 5.1 del Programma di Sviluppo Rurale – spiega l’assessore all’Agricoltura Stefano Mai – Dopo l’analisi dei progetti che ci sono stati presentati, abbiamo assegnato 3 milioni a cinque differenti progetti. Saranno realizzati interventi strutturali di grande rilevanza, come ad esempio la messa in sicurezza di corsi d’acqua. Questi fondi si vanno a sommare ai 360mila euro che si è aggiudicato il consorzio di bonifica del Canale Lunense attraverso il primo bando della misura 5.1”.

“L’attenzione a questa materia in un territorio fragile e delicato come il nostro è fondamentale. In particolare, l’attenzione ai fiumi è strategica, non solo verso quelli più grandi e impattanti come il Magra e il Bisagno, ma anche nei confronti di quelli minori, non meno importanti”.