Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Amt, nuovissimi autobus da 18 metri sulle linee 1, 7 e 18

Da 150 posti totali di cui 41 a sedere, si uniscono a altri 20 nuovi mezzi da 10,5 metri, che sono entrati in servizio nelle scorse settimane, e a 23 mezzi più piccoli, da 9,5 metri che saranno pronti entro fine mese

Più informazioni su

Genova. Buone notizie per gli utenti di Amt tra centro, ponente e Valpolcevera. Avranno a disposizione, sulle linee 1, 7 e 18, i 43 nuovi mezzi Citaro Mercedes da 18 metri, che saranno gestiti dalle rimesse di Cornigliano e Sampierdarena.

Generica

I bus, da 150 posti totali di cui 41 a sedere, si uniscono a altri 20 nuovi mezzi da 10,5 metri, che sono entrati in servizio nelle scorse settimane, e a 23 mezzi più piccoli, da 9,5 metri che saranno pronti entro fine mese. mese. “E’ uno sforzo importante che facciamo per adeguare la qualità del servizio e, a fine luglio, saranno entrati in servizio 86 nuovi mezzi – sottolinea l’amministratore unico di Amt Marco Beltrami – questi nuovi mezzi sono un’iniezione forte di alta qualità che potranno fare la differenza nel servizio”.

L’assessore ai Trasporti della Regione Liguria, Gianni Berrino, ricorda che questi autobus nuovi, con quelli già in servizio e quelli che arriveranno prossimamente, metteranno un totale di 125 nuovi mezzi in circolazione per la strade di Genova. “Migliora la qualità del servizio percepita dai clienti e il rispetto degli orari – sottolinea – e grazie anche al rinnovo dei treni in servizio sulla tratta regionale, da qui al 2022 la Liguria sarà tra le prime in termini di trasporto pubblico di qualità. In attesa che il ministero dei Trasporti omologhi i mezzi da 24 metri”.

I nuovi mezzi, tra le qualità hanno anche la forte sostenibilità ambientale. Sono mezzi “motorizzati Euro 6 – spiega il vicesindaco di Genova, che ha la delega alla Mobilità, Stefano Balleari – e quindi, a basso impatto ambientale. Non sono ancora i mezzi elettrici, che arriveranno più avanti, ma sono comunque molto poco inquinanti”.