Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Vittorie in campo e visite ai bambini del Gaslini per la Beretti dell’Entella foto

Prima la vittoria in Supercoppa, a confermare lo scudetto, poi la visita ai bambini del nosocomio genovese: l'attività dell'Entella Beretti

Chiavari. Non si ferma più la Berretti di mister Castorina. I biancocelesti, infatti, dopo aver vinto appena due giorni fa lo scudetto, domenica mattina sono riusciti nell’impresa di aggiudicarsi anche la Supercoppa, battendo 2 a 1 il Torino. Un successo incredibile, che regala a tutta la società l’ennesima soddisfazione di una stagione da incorniciare.

“I ragazzi sono stati fantastici – racconta mister Castorina nel post partita – Siamo entrati in campo feroci e determinati dando subito dimostrazione di voler vincere la gara. Giocavamo contro una squadra molto forte che in questo campionato aveva perso una sola volta proprio al Comunale contro di noi. La vittoria di oggi è una soddisfazione enorme perché arriva a conclusione di un percorso di crescita bellissimo. A inizio campionato non ci siamo posti dei reali obiettivi, abbiamo lavorato sodo giorno dopo giorno costruendo una mentalità vincente, che ci ha consentito di toglierci enormi soddisfazioni. Il settore giovanile per me ha un’importanza vitale e vincere con questa società che ogni giorno mette a disposizione tutto quello che serve per raggiungere degli obbiettivi è una soddisfazione incredibile”.

Martedì 11 giugno la squadra Berretti della Virtus Entella, fresca vincitrice del tricolore e della Supercoppa, ha fatto visita ai bambini dell’Istituto Gaslini di Genova. I biancocelesti, accolti dal presidente Pietro Pongiglione e dal direttore generale Paolo Petralia, alle ore 15 sono stati ospiti dei reparti di neurochirurgia, adottato simbolicamente dalla famiglia Entella, e di gastroenterologia. Si fortifica sempre più il legame con un’eccellenza mondiale del nostro territorio. La visita della Berretti segue di qualche mese quella già effettuata a febbraio dalla prima squadra di mister Boscaglia. Quello di ieri è stato un modo piacevole per condividere con i pazienti dei reparti la soddisfazione per i recenti risultati sportivi conseguiti, tutto questo con l’obiettivo di portare un sorriso e qualche dono a tutti i bambini presenti. Oltre a tutta squadra la Berretti e allo staff tecnico è stata presente anche Sabina Croce, presidente di Entella nel cuore.