Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Un Arenzano appannato crolla a Lerici

La promozione in A2 si deciderà in Gara 3 fra le mura amiche

Sembrava potersi chiudere presto la serie di finale playoff fra la Rari Nantes Arenzano e il Lerici, sia perché i biancoverdi arrivavano dalla vittoria in Gara 1, ma soprattutto visto il campionato che si era concluso con gli arenzanesi ampiamente primi (con qualcosa come 12 punti in più rispetto ai levantini).

Le finali si dice siano diverse, però ed infatti Lerici tira fuori il coniglio dal cilindro, vince Gara 2 e porta la serie allo spareggio decisivo del 29 giugno a Savona. Gli spezzini hanno giocato al massimo delle proprie possibilità con il primo quarto che illude i genovesi di poter reggere bene l’assalto dei padroni di casa grazie a Lottero, Robello e Ghillino che fanno andare al riposo i biancoverdi avanti 1-3. Damonte poi sigla il poker in avvio di secondo quarto, ma Savic e Knezevic accorciando mandando le squadre al riposo sl 3-4. 

Da qui Arenzano fatica a farsi vedere dalle parti di Sammarco anche se il portiere lericino può solo deviare la sfera scagliata ancora da Damonte per il nuovo allungo arenzanese. Sarà però l’ultimo gol dei ragazzi di De Grado perché improvvisamente si spengono le luci dell’attacco biancoverde (capace di segnare qualcosa come 224 gol nella regular season). Ne approfittano i locali che accorciano ancora con Savic e nell’ultimo quarto Lerici attacca a testa bassa trovando per la prima volta il gol del vantaggio con Mezzasalma che fa 6-5. 

Qui l’Arenzano perde il senno, non regge la tensione e subisce anche il settimo gol da Virdis. Finisce 7-5 quindi con la serie che si concluderà a Savona in una partita che si profila rovente e in una piscina che si preannuncia gremita di tifosi.