Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Spese pazze in Comune, Bucci: “Sono certo che tutti sapranno spiegare, rispetto la Corte dei Conti”

Il sindaco non si sbilancia su eventuali provvedimenti nei confronti di alcuni politici coinvolti. L'inchiesta è relativa alla precedente legislatura

Più informazioni su

Genova. “Rispetto al 100% la Corte dei Conti e sono certo che tutti daranno le spiegazioni necessarie. Si tratta di cose che non riguardano la nostra giunta ma che, ovviamente, devono essere messe a posto”. Il sindaco di Genova Marco Bucci a margine di un convegno sulla cybersecurity in corso nel capoluogo ligure, commenta così le notizie riguardanti l’inchiesta su alcune “spese pazze” che interessa Palazzo Tursi, in particolare i gruppi del consiglio comunale.

Si tratta di situazioni che si erano verificate nella passata legislatura e ora sono sotto la lente della Corte dei Conti. Le indagini riguardano 15 consiglieri, molti ancora in carica.

“Sono fatti che oggi non possono più succedere – puntualizza Bucci – perché all’inizio del nostro governo abbiamo adottato un regolamento molto più stringente che non lascia spazio a cose come quelle successe in passato”.

Il primo cittadino, quindi, attende di vedere l’evolversi della situazione prima di prendere eventuali provvedimenti nei confronti delle persone che fanno parte della sua squadra. “Vedremo se ci saranno avanzamenti nell’inchiesta – conclude – o se tutto si risolverà con semplici spiegazioni, per ora è troppo presto”.