Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Principe, operazione “alto impatto”: controlli a tappeto nella stazione, con un arresto e nove denunciati

In campo anche le unità cinofile della questura di Genova

Più informazioni su

Genova. Nella giornata di ieri, 11 giugno, è stata fatta un operazione “alto impatto” presso la stazione di Genova Principe da parte del Compartimento Polizia Ferroviaria per la Liguria in sinergia con la Questura di Genova.

Sono 425 le persone identificate, con un arrestato e 9 denunciati: questi i risultati della attività di Polizia che ha visto impegnati in stazione 31 agenti della Polizia Ferroviaria.

L’operazione di controllo straordinario, disposta in ambito nazionale nelle maggiori stazioni ferroviarie, ha coinvolto, oltre al personale della Polizia Ferroviaria, anche il Reparto Prevenzione Crimine “Liguria” e Unità Cinofile della Questura di Genova, permettendo di controllare in modo massivo il flusso di utilizzatori della struttura ferroviaria e metropolitana. I controlli a campione sono stati estesi anche ai bagagli a mano dei viaggiatori e a quelli riposti presso il locale deposito bagagli, per un numero complessivo di 83 bagagli controllati.

Nella fitta rete dei servizi predisposti dalla Polizia Ferroviaria è incappato un trentaduenne italiano, allontanatosi dal proprio domicilio dove si trovava agli arresti domiciliari. Nel stessa giornata altre nove persone sono state denunciate a conclusione di attività di Polizia già in corso, per i reati di truffa informatica, riciclaggio e associazione a delinquere.