Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Presto il bando del Comune di Genova per chi organizza soggiorni estivi sociali per disabili

Più informazioni su

Genova. La giunta comunale ha approvato su proposta dell’assessore alle Politiche socio-sanitarie del Comune di Genova Francesca Fassio la pubblicazione di un bando per l’assegnazione di contributi a favore di operatori che intendano realizzare, nel periodo estivo, soggiorni collettivi sociali per persone adulte con disabilità.

“I soggiorni a favore di persone con disabilità – dichiara l’assessore Fassio – si collocano nell’ambito delle azioni a sostegno dell’integrazione e rappresentano un intervento di supporto e sollievo alle famiglie, oltre che garantire momenti di socializzazione, comunicazione e autonomia delle persone disabili”.

I potenziali beneficiari sono persone con disabilità, in carico ai servizi sociali del Comune, di età compresa tra i 18 ed i 64 anni, in possesso di certificazione di handicap ai sensi della legge 5 febbraio 1992, n. 104 (legge-quadro per l’assistenza, l’integrazione sociale e i diritti delle persone handicappate).

Per questo progetto il Comune ha previsto un finanziamento complessivo di 54mila euro al fine di garantire l’assegnazione di un contributo per un importo massimo di mille euro per ogni persona, a favore degli operatori che verranno selezionati per l’organizzazione e la gestione dei soggiorni.

Al bando, che sarà pubblicato nei prossimi giorni, potranno accedere tutti gli operatori in possesso dei requisiti generali e, soprattutto, di requisiti specifici in termini di esperienza e competenza.