Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

‘In viaggio con la figlia’, la web serie nata per promuovere l’artigianato ligure

Una serie di otto clip, prodotte da Lucerna Film e dirette dal regista Giorgio Molteni

Più informazioni su

Genova. Far conoscere le eccellenze artigianali della Liguria attraverso un sistema particolarmente innovativo, una serie di otto clip, prodotte da Lucerna Film e dirette dal regista Giorgio Molteni, che portano gli spettatori in un viaggio che, volta per volta, porterà i due protagonisti tra le botteghe artigianali del territorio.

in viaggio con la figlia

È questo il senso di “In viaggio con la figlia”, realizzato da Confartigianato Liguria (con il contributo della Regione Liguria e in collaborazione con Genova Liguria Film Commission) per far conoscere le eccellenze della produzione artigianale ligure.

“Abbiamo coinvolto direttamente una ventina di imprese, ma sono 6 mila quelle coinvolte indirettamente nel progetto – sottolinea Luca Costi, segretario generale di Confartigianato – che è un viaggio virtuale per scoprire le nostre botteghe artigiane, dalla filigrana alla ceramica alla pasticceria, ma anche le altre eccellenze attraverso, ad esempio, i vestiti o i gioielli degli attori”.

Le clip potranno essere utilizzate in una sorta di palinsesto molto libero in canali televisivi oltre ad essere inserite in rete come web serie sul Canale You Tube. “Sono state coinvolte le nostre imprese del videoporto – ha spiegato Cristina Bolla, presidente di FilmCommission – ma è stato importante riuscire ad avere un regista importante a livello internazionale come Giorgio Molteni che ha curato questo progetto particolarmente innovativo”.

Un’iniziativa che mette a sistema molte competenze e che ha avuto il sostegno di Regione Liguria tramite fondi regionali del programma triennale della formazione. “Siamo convinti che la rete costituita da diverse realta possa portare a ottenere risultati significativi nella promozione a 360 del nostro territorio – ha spiegato Ilaria Cavo, assessore alla Formazione e alla Cultura di Regione Liguria – grazie anche ad una strategia innovativa che comprende l’utilizzo dei social network e delle nuove tecnologie. L’intento è quello di far conoscere l’artigianato anche come attività direttamente riconducibile alla cultura”.