Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

In tre chiese di Genova preghiere di riparazione in vista del Liguria Pride del 15 giugno

Gli appuntamenti religiosi sono stati rilanciati sulla pagina Facebook delle Sentinelle in piedi

Genova. L’appuntamento – giovedì, venerdì e sabato – viene rilanciato con entusiasmo sulla pagina Facebook di Sentinelle in piedi Genova, ramo locale dell’organizzazione di cattolici radicali noti. Alcuni gruppi di fedeli, particolarmente conservatori, si incontreranno per pregare (anche) in vista di un evento da loro considerato negativo come il Liguria Pride, in programma questo sabato 15 giugno.

Nelle chiese di Santa Marta, zona Corvetto, di San Pio X ad Albaro e di Santo Stefano, sopra via XX Settembre, da giovedì a sabato si terranno alcune “preghiere di riparazione” contro le “offese ai santissimi cuori di Gesù e Maria”.

La notizia si è diffusa in fretta sui social network, oltre che nelle sagrestie, scatenando reazioni anche forti. E non soltanto da parte della componente laica e “libertaria” della città, che ovviamente sostiene in Liguria Pride. Anche alcuni cattolici praticanti si chiedono se non sia un’invasione di campo eccessiva e presuntuosa, vista anche la posizione di apertura e tolleranza da parte di Papa Francesco o dell’arcivescovo e cardinale Angelo Bagnasco.