Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Genova quarto porto in Italia per inquinamento da navi da crociera

I dati sono stati raccolti a livello europeo dalla federazione Transport & Environment

Più informazioni su

Genova. Il porto di Genova è il quarto in italia per inquinamento da SOx (ossia l’ossido di zolfo) emesso da navi da crociera. Il comitato Cittadini per l’aria ha rilanciato i dati forniti dal report di Transport & environment, la federazione europea che raccoglie le ong che si occupano dei temi del trasporto e dell’inquinamento.

62 mila tonnellate di ossidi di zolfo, 155 mila tonnellate di ossidi di azoto, 10 mila tonnellate di polveri sottili e più di 10 tonnellate di CO2, queste, a spanne, le cifre a livello europeo. Per far comprendere le proporzioni, il report paragona per esempio le emissioni di 172 navi a quelle di 23 milioni di automobili.

Genova segue Venezia (prima), Civitavecchia e Napoli con oltre 12.000 tonnellate di SOx nel 2017. A livello europeo Genova è al tredicesimo posto, con 31 navi, 3.376 ore di permanenza in porto, 12.398 kg di SOx emessi. A Genova inoltre sono 271.943 i veicoli leggeri registrati, che provocano un’emissione di 3.314 kg di ossido di zolfo in atmosfera. Un rapporto di 3,74, andandolo a paragonare con quello delle navi da crociera.

grafico inquinamento porti italiani

Per fare un paragone a Venezia l’impatto dei giganti del mare è molto più alto: 20,21.

L’inquinamento è già in discesa secondo un’indagine della commissione europea pubblicata nel 2018 e le misure obbligatorie a cui dovranno sottostare gli armatori a partire dal 2020 (ridurre il tenore di zolfo nel carburante a 0,5%), contribuirà a ridurre questo impatto.