Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Festival internazionale di Nervi, ecco il piano mobilità. In viale della Palme 115 nuovi posti moto

Tutte le soluzioni sul tavolo per "raggiungere" i Parchi di Nervi

Genova. La macchina organizzativa del Festival Internazionale di Nervi entra nel vivo con la presentazione del piano della mobilità che verrà attuato in occasione della kermesse ospitata nei Parchi di Nervi dal prossimo 2 luglio fino al 20 dello stesso mese.

Per permettere ai tanti appassionati di musica, teatro e balletti di raggiungere agevolmente Villa Grimaldi Fassio, spazio che ospiterà l’evento, è stata approntata una ‘rosa’ di mezzi di trasporto che vuole incentivare l’uso del mezzo pubblico o al massimo, visto il periodo estivo, delle due ruote.

Grazie alla collaborazione con la Direzione Mobilità del Comune di Genova, la Polizia Municipale e il Municipio Levante, a cui si aggiungono gli accordi con Ferrovie dello Stato, la cooperativa Taxi e Amt, l’azienda trasporti partecipata del Comune di Genova.

Per raggiungere la splendida cornice verde del Festival Internazionale di Nervi, gli spettatori potranno organizzarsi grazie a:

MOBILITÀ a NERVI:
• Traffico limitato agli aventi diritto* in via Oberdan (tratto tra incrocio viale Franchini e piazza Pittaluga) e via Marco Sala (tutto il tratto) dalle ore 18.00 alle 01.00 solo nei giorni della manifestazione (2-3-4-7-8-9-12-13-14-16-17-18-20 luglio)

• Doppio senso di marcia in viale Franchini (tra l’incrocio con via Campostano e piazza Pittaluga) ESCLUSIVAMENTE dalle ore 18.00 alle 01.00 solo nei giorni della manifestazione (2-3-4-7-8-9-12-13-14-16-17-18-20 luglio)

• Senso di marcia invertito in via Sant’Ilario (parte inferiore) dal 2 al 20 luglio dalle TUTTI I GIORNI

*La zona a traffico limitato sarà accessibile agli aventi diritto che lo dovranno comunicare ai varchi. La Polizia Municipale potrà richiedere l’esibizione di un documento di identità e/o del veicolo (residenti, ospiti degli alberghi, mezzi di soccorso e commercianti per carico/scarico merci)

PARCHEGGI (SI SCONSIGLIA L’USO DELL’AUTO):
• Parcheggio “Le Streghe” in via Somma (a pagamento)
• Parcheggio stazione Quinto in via Filzi (gratuito per interscambio con bus o treno)

TAXI:
potranno transitare in viale delle Palme e sostare in piazza Sciolla (di fronte alla stazione di Nervi)

POSTEGGI MOTO:
in viale delle Palme sono stati creati 115 posti gratuiti per le moto

POSTEGGI AUTO DISABILI
in via Capolungo 3 all’altezza dell’entrata della Galleria d’Arte Moderna

TRENO:
Trenitalia sarà il Vettore Ufficiale del Festival Internazionale di Nervi 2019. Si sta concludendo in questi giorni un accordo tra il Teatro Nazionale di Genova e la società del gruppo Ferrovie dello Stato.

Il biglietto dello spettacolo sarà comprensivo del viaggio di andata e ritorno, per la sede della manifestazione, con i treni regionali in circolazione, nell’area urbana di Genova, dalle ore 17 del giorno dello spettacolo all’1.30 del giorno successivo. L’area ferroviaria genovese comprende le seguenti fermate: Genova Acquasanta, Genova Bolzaneto, Genova Borzoli, Genova Brignole, Genova Cornigliano, Genova Costa di Sestri, Genova Granara, Genova Nervi, Genova Pegli, Genova Piazza Principe, Genova Piazza Principe Sotterranea, Genova Pontedecimo, Genova Pra, Genova Quarto dei Mille, Genova Quinto al Mare, Genova Rivarolo, Genova S. Biagio, Genova Sampierdarena, Genova Sestri Ponente Aeroporto, Genova Sturla, Genova Vesima, Genova Via di Francia, Genova Voltri.

Per raggiungere il Festival, il primo dei treni utili da Genova Brignole a Genova Nervi è alle 17.04 (arrivo alle 17.17) fino alle 20.10 (arrivo 20.25).
Per il rientro al termine della serata sarà possibile utilizzare i regionali in partenza da Genova Nervi alle 23.29 per Savona, 0:18 (treno straordinario per Savona) e 0:56 per Genova Brignole.
Per conoscere i dettagli orari dei collegamenti, le fermate intermedie ed ogni altra informazione utile è possibile consultare il sito Trenitalia.com.
È possibile consultare tutti gli orari anche sul sito www.festivalnervi.it

AUTOBUS:
ANDATA (da centro città verso Nervi)
Linea 15 da capolinea in via Brigata Liguria a fermata in via del Commercio (proseguendo a piedi si raggiunge la biglietteria dei Parchi di Nervi con accesso da via Eros da Ros – accanto stazione di Nervi)
Linea 17 da capolinea in via Roccatagliata Ceccardi a capolinea in via del Commercio
Linea 517 transiterà negli orari e nei giorni della manifestazione su via Somma per poi raggiungere via Capolungo attraverso via Sant’Ilario inferiore (senso di marcia invertito)
Linea 516 per tutto il periodo della manifestazione dal 2 al 20 luglio transiterà su via Somma e non per via Oberdan
RITORNO (da Nervi verso centro città)
Linea 17 barrato da capolinea in via del Commercio verso il centro città – saranno garantite corse supplementari (transito corso Europa)
Linea 607 (notturno linea 15) da via del Commercio verso il centro città
Linea 617 (notturno linea 17) da via Donato Somma (Capolungo area ex dazio) verso il centro città (transito corso Europa)
L’acquisto del biglietto per partecipare agli spettacoli del cartellone del Festival Internazionale di Nervi non prevede la gratuità del trasporto sui mezzi Amt.

IL FESTIVAL INTERNAZIONALE DI NERVI
Il Festival Internazionale di Nervi 2019, fa seguito all’edizione Euroflora 2018, ha segnato l’inizio della rinascita della location a levante della città. Eventi fortemente voluti dall’amministrazione comunale impegnata non solo nel percorso di rivalutazione della splendida location del levante, ma soprattutto a creare avvenimenti che diventino richiamo non solo per i genovesi, ma anche a coloro che la nostra città devono ancora scoprirla o semplicemente rivivere altre significative emozioni.
Questa edizione del Festival permette un primo assaggio con i suoi 4 appuntamenti con il balletto, che proseguirà nel 2020 con la prima edizione del “Festival Internazionale del Balletto”.

IL PROGRAMMA (tutti gli spettacoli inizieranno alle 21)
2 luglio Giorgia
3 luglio Carmen Consoli con l’Orchestra del Teatro Carlo Felice.

4 luglio Alessandro Preziosi interpreta Moby Dick, accompagnato dal live electronics di Paky De Maio.
7 luglio The Tokyo Ballet
8 luglio Francesco De Gregori
9 luglio Il volo con l’Orchestra del Teatro Carlo Felice
12 luglio Les Ballets Trockadero de Montecarlo
13 luglio Neri Marcorè con GnuQuartet e l’Orchestra del Carlo Felice
14 luglio con il Gala di Danza dei 2 etoile Andrea Volpintesta e Sabrina Brazzo (spettacolo gratuito con prenotazione)
16 luglio Caetano Veloso
17 luglio Emir Kusturica.
18 luglio Gino Paoli con l’Orchestra del Teatro Carlo Felice
20 luglio Sergei Polunin

I BIGLIETTI
I biglietti per gli spettacoli sono in vendita sul circuito on-line di Ticketone, nei punti vendita Ticketone, nel circuito Vivaticket e presso le Biglietterie del Teatro Nazionale.

LA SCELTA DI VILLA GRIMALDI FASSIO NEI PARCHI DI NERVI
La manifestazione – come detto – si terrà ai Parchi di Nervi, nell’area antistante la settecentesca Villa Grimaldi Fassio, oggi sede del museo che accoglie le Raccolte Frugone, in una superficie complessiva di 8mila metri quadrati.
L’area – una spettacolare arena naturale digradante verso il mare – si è rivelata la più idonea a ospitare l’evento, non soltanto per la sua bellezza in sé, ma anche e soprattutto per ragioni di carattere tecnico e logistico.
Il parco, confinante a levante col Roseto, dispone infatti di una serie di servizi e infrastrutture che potranno essere utilizzati, con opportuni allestimenti, per svariate funzioni: dal village per ballerini e artisti (palestrine) alle aree di catering per artisti e personale tecnico; dalle aree della ristorazione per il pubblico (per esempio il Fienile recentemente ristrutturato) agli spazi tecnici e di stoccaggio dei materiali (ex campo da tennis oggi nelle disponibilità di Aster).
È in fase di completamento l’area, nel pieno rispetto dell’ambiente e della storicità dei Parchi, che avrà una platea modulabile da 2.000 a 3.000 sedute disposte nel prato prospicente la Villa.
Particolare attenzione verrà riservata agli aspetti legati alla sicurezza e ai flussi di pubblico, con particolare riguardo alle esigenze dei disabili nei confronti dei quali verranno riservati percorsi ad hoc.
Così come per Euroflora, verrà approntato un piano della mobilità per consentire, sia al pubblico locale che a quello in arrivo da fuori Genova, un agevole trasferimento al Festival. La mobilità sarà garantita dai mezzi pubblici, non sarà infatti possibile raggiungere i Parchi di Nervi in auto, bensì tramite treni, autobus e taxi.

ACCESSIBILITA’
Le persone diversamente abili con invalidità al 100% hanno diritto ad una riduzione del 50% sul prezzo del biglietto per sé e per un accompagnatore. Per l’acquisto del biglietto ridotto è possibile rivolgersi alle biglietterie del Teatro Nazionale (tel. 010/5342400 – biglietteria@teatronazionalegenova.it). Questi biglietti daranno diritto ad un posto collocato nei settori 1 o 2 della platea.
Per le persone con invalidità al 100% che utilizzano la carrozzina, non è ancora possibile, allo stato attuale, acquistare i biglietti, ma è già possibile prenotarli sempre rivolgendosi alle biglietterie del Teatro Nazionale.
Per l’accesso ai Parchi di Nervi, è consigliato l’ingresso da via Capolungo 1. Posti auto riservati ai disabili saranno predisposti in prossimità dell’accesso.