Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Esplosione ponte Morandi, in campo oltre 400 uomini delle forze dell’ordine

Dall'antisciacallaggio all'antiterrorismo alla polizia scientifica che riprenderà le fasi dell'esplosione

Più informazioni su

Genova – Attività antisciacallaggio, servizio d’ordine per la sicurezza pubblica, bonifica preventiva e ausilio alle operazioni di evacuazione: saranno oltre 400 gli uomini delle forze di polizia che presidieranno tutta la zona dove domani l’esplosivo farà crollare le pile 10 e 11 dell’ex viadotto Morandi.

180 unità (60 carabinieri, 60 unità della polizia, 30 della Guardia di finanza e 30 della polizia penitenziaria) con 14 funzionari della questura di Genova saranno impegnati in servizi diversi: già dal 25 giugno è stato intensificato il servizio antisciacallaggio nelle aree interessate dalla demolizione e nei cantieri da parte di Polizia e Carabinieri.

Sul posto saranno presenti anche 160 unità dei Reparti e 18 operatori del Reparto Prevenzione Crimine Liguria, 4 squadre cinofile e 5 operatori della digos oltre alle squadre antiterrorismo della Polizia e dei Carabinieri. La Scientifica, con 20 operatori, si occuperà dell’attività di documentazione anche su specifico incarico conferito dalla Procura. (ANSA).