Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Differenziata 10elode, gli studenti genovesi protagonisti del progetto di Amiu

Più informazioni su

Per Amiu è molto importante informare ed educare i cittadini sul perché la raccolta differenziata va fatta e sui vantaggi che essa può portare a ciascuno di noi in termini ambientali ed economici. Se da un lato gli sforzi si concentrano sui cittadini di oggi e sulla gestione del presente, dall’altro lato Amiu investe molto sull’educazione dei cittadini di domani, quindi i bambini e i ragazzi di Genova e dei comuni limitrofi.

amiu scuola

In quest’ottica la scuola è un luogo privilegiato per stimolare un percorso educativo in cui rielaborare una nuova “cultura dei rifiuti” che generi dei comportamenti quotidiani “sostenibili” dei futuri cittadini. Amiu, con l’assessore all’Ambiente del Comune e il patrocinio della Regione, quest’anno ha portato avanti un percorso chiamato “Differenziata 10 e lode” che ha coinvolto 80 istituti genovesi e dei comuni limitrofi, 7.000 studenti con le loro famiglie e 250 insegnanti tra scuole elementari, medie e superiori, pubbliche e private.

L’obiettivo del progetto è stato quello di trasmettere il messaggio della necessità di cambio passo: dall’inciviltà dei rifiuti, dei consumi usa e getta, dello spreco delle risorse, alla civiltà del riuso, del riciclo e della riduzione dei rifiuti. Il progetto, che verrà ripreso anche il prossimo anno, si è articolato in diversi incontri nelle scuole, in visite guidate agli impianti cittadini di Amiu e in un lavoro di gruppo da portare a termine per la premiazione finale.

Quest’anno il lavoro individuato per i ragazzi è stato la produzione di uno spot tv sul tema della raccolta differenziata. I lavori migliori sono stati  premiati venerdì nell’evento conclusivo all’Auditorium Montale del Teatro Carlo Felice.