Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Costa Edutainment, entra il fondo di Oaktree Capital Management con 40 milioni

Beppe Costa resterà presidente della società che oggi gestisce 11 strutture

Genova. Il gruppo Costa Edutainment annuncia il nuovo assetto societario con l’ingresso nel capitale di Oaktree Capital Management attraverso il suo più recente fondo di private equity europeo. L’investitore statunitense, con un investimento complessivo di 40 milioni di euro, deterrà inizialmente il 40% del gruppo presieduto da Giuseppe Costa.

L’operazione ha l’obiettivo di dare continuità alla crescita del gruppo anche attraverso l’acquisizione di nuovi parchi e nuove strutture sul territorio nazionale e internazionale. L’accordo prevede infatti la possibilità di ulteriori investimenti da parte di Oaktree al fine di creare un player di riferimento nel panorama europeo. Alla guida di Costa Edutainment rimane Giuseppe Costa.

Costa Edutainment, con 11 strutture gestite, circa 3 milioni di visitatori accolti annualmente e circa 500 dipendenti, è leader in Italia nel settore dell’edutainment. La società ha chiuso il 2018 con un fatturato di 60,2 milioni di euro, un Ebitda di 10 milioni e un valore distribuito nei territori di oltre 37 milioni di euro.

Oaktree Capital Management nasce nel 1995 a Los Angeles, ha in gestione capitali  per oltre 100 miliardi di euro e presenza globale. Il suo gruppo europeo di private equity opera da circa 15 anni con investimenti realizzati in vari paesi europei tra cui l’Italia per circa 7 miliardi di euro.

Nel prossimo quinquennio, grazie all’ingresso di Oaktree, Costa Edutainment prevede di realizzare importanti investimenti volti alla crescita del gruppo attraverso l’acquisizione di nuovi asset sia sul territorio nazionale che sulla scena internazionale europea in un mercato, quello dei parchi di divertimenti, tematici e acquari che si rivela un comparto in crescita e ancora frammentato.

“In Oaktree abbiamo trovato un nuovo importante partner – dichiara Beppe Costa, Presidente di Costa Edutainment – che ci consentirà di intraprendere un percorso di ulteriore crescita volto non solo a consolidare la posizione di leadership in Italia ma soprattutto a cogliere con le risorse appropriate le sfide di un mercato internazionale. Colgo l’occasione per ringraziare Vei Capital per il percorso fatto insieme che ci ha consentito di dare il via a un processo di trasformazione e innovazione verso un modello di business che, senza tradire la filosofia e la storia aziendale, ci ha reso più digitali, sostenibili e pronti alle sfide di un presente e un futuro sempre più veloci e richiedenti. Il nuovo socio ci consente di guardare al futuro con ottimismo, oltrepassando un momento complesso legato al polo genovese per via della difficile situazione che la città ha dovuto affrontare”.

“Per Vei Capital – dichiara Nicola Iorio, l’amministratore delegato – si conclude un operazione di successo e grande soddisfazione che corona anni di intenso lavoro al fianco di Beppe Costa e i suoi più stretti collaboratori. Una straordinaria partnership che riteniamo abbia favorito il raggiungimento degli ambiziosi traguardi della società anche grazie ad importanti investimenti ed innovazione nell’offerta.”

Costa Edutainment è stata assistita nell’operazione dallo studio legale Carbone D’Angelo, dall’advisor finanziario Palladio Corporate Finance e dallo Studio Pongiglione.

Oaktree è stata assistita da Linklaters per la parte legale e da Deloitte per gli aspetti finanziari.

Vei Capital è stata assistita per la parte legale da Studio Legale Lombardi e Associati.