Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Chilla, sbarca a Genova il rap militante contro il patriarcato. Domenica sera al Suq Festival

Prima data italiana di sempre per la giovane artista francese

Più informazioni su

Genova. Il 16 giugno alle ore 22:00, durante la 21° edizione del SUQ Festival si terrà la prima data italiana in assoluto della rapper Francese CHILLA, un’artista di rottura che ha posto al centro della propria arte la lotta al patriarcato e la rivendicazione femminista e che negli ultimi anni ha raggiunto con la sua musica un vastissimo pubblico, oltre 180mila follwer su instagram, più di 300mila fan su Spotify e diversi video che superano i milioni di visualizzazioni, uno su tutti, “Si J’étais un’homme”, ne ha 14.

L’intento della giovane rapper è quello di distruggere stereotipi e preconcetti con i propri testi e la presenza scenica.

Pensiamo al brano, “Si j’étais un homme”, con il quale CHILLA denuncia il potere che hanno gli uomini sulle donne all’interno della nostra società, fondato su secoli di tradizione maschilista.
La canzone è composta da una serie di esempi su questo tema, tuttavia il brano ricorda anche l’esistenza di molti uomini che respingono i comportamenti propri del patriarcato.

Domenica 16, sarà quindi un’occasione imperdibile per prendere parte ad un evento con un chiaro significato, centrale nella società odierna, nell’ambito di una manifestazione ultra-ventennale e importantissima per la nostra città come il SUQ FESTIVAL.

L’evento, in collaborazione con Genova Hip Hop Festival, sarà ad ingresso libero proprio per permettere al rap esplosivo di CHILLA e ai messaggi contenuti dallo stesso di raggiungere chiunque ne avrà interesse.