Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Campasso, presentato il bando per la rinascita dell’ex mercato ovo avicolo: asilo, palestre e negozi

Riqualificazione e conservazione delle strutture storiche

Più informazioni su

Genova. Una scuola dell’infanzio, spazio per utilizzo sociale da 200 mq e un campo da calcio a sette con una grande palestra: queste le novità dell’ex Mercato OvoAvicolo del Campasso a Sampierdarena, che ha risentito fortemente della deindustrializzazione anche sotto profilo della identità urbana.

ex mercato ovoavicolo

Il bando per assegnare i lavori è stato presentato questa mattina a Palazzo Tursi dall’assessore ai Lavori Pubblici Paolo Fanghella. In questi quartieri vivono molti anziani (26 per cento) e 20 per cento della popolazione e composta di immigrati di giovane età provenienti da diverse parti del mondo, motivo che ha spinto l’amministrazione a propendere per un uso misto dell’area commerciale, con piccolo punto vendita in una zona quasi sprovvista di negozi ricollocando la scuola dell’infanzia Gilberto Govi oggi ospitata all’interno di spazi inadeguati.

L’ex Mercato Ovoavicolo di Sampierdarena è un edificio ottocentesco di notevole mole, dismesso dagli anni 80; il progetto punta al recupero conservativo delle parti riconoscibili e la demolizione di tutti i manufatti non congrui troppo rimaneggiati o staticamente instabili.

La scuola sarà collocata nella palazzina sul lato sud, edificio sensibile per il quale è previsto l’adeguamento sismico, con a disposizione uno spazio esterno; i padiglioni dell’ex mercato, lato via del Campasso, verranno demoliti e al loro posto collocata una struttura per spazi destinati ad attività commerciali per una superficie di circa 700 metri quadrati con parcheggio sopra la copertura.

Lungo il margine ovest dell’area, e prevista la costruzione di un campo da calcio a sette (25 x 42 metri), delimitato sui quattro lati da recinzioni Nell’edificio che da su via Pellegrini vera realizzata una palestra, per una superficie di 800 metri quadrati, e due spogliatoi a servizio della palestra e del campo da calcio. Spazi aperti per bambini e anziani, con un nuovo accesso carrabile, sono previsti sul lato di via Spaventa