Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Busalla, sabato 8 e domenica 9 giugno torna la Festa delle rose

Presto un roseto in villa Borzino, laboratori didattici e denominazione Igp

Più informazioni su

Busalla. Torna, sabato 8 e domenica 9 giugno, la “Festa delle Rose” a Busalla.

Un evento ormai consolidato, giunto alla sua 17ª edizione e che, accanto alla mostra-mercato dislocata lungo le vie del centro, si arricchisce di numerose iniziative collaterali, già a partire dalle giornate di giovedì 6 e venerdì 7 giugno, andando a toccare anche Villa Borzino.

Qui sono previste una serie di visite guidate al parco e al palazzo, oltre a concerti, mostre fotografiche e, domenica pomeriggio, il battesimo della sella per i più piccoli mentre il Santuario della Bastia venerdì sarà meta di una suggestiva escursione notturna a lume di candela.

Inoltre, a fare da anteprima alla festa, giovedì 6 giugno alle ore 21 alla Biblioteca Berhta Von Suttner, una serata omaggio a Ennio Morricone curata da Giorgio Mentasti.

Gli stand della Festa vera e propria, invece, apriranno dalla mattinata di sabato: il cuore della manifestazione sarà come sempre in piazza Macciò, con una ricca esposizione di rose della Valle Scrivia e di prodotti da esse derivate, oltre a una più ampia selezione di eccellenze gastronomiche del territorio.

Un altro mercatino di prodotti alimentari è invece previsto in pi azza Ferralasco, dove si potrà assaggiare anche il Ristorosa, un menu naturalmente ispirato alla rosa della Vallescrivia.

Tra i Giardinetti di Largo Italia, via San Giorgio e piazza Genova, invece, troveranno spazio l’artigianato, i creativi, l’hobbistica e i giochi per bambini. La centrale via Vittorio Veneto, infine, ospiterà florovivaisti e prodotti per il giardinaggio.

Stesso programma domenica, al quale si aggiungerà la tradizionale Fiera di Sant’Antonio sul lungoargine Scrivia.

Inoltre, da venerdì a domenica, l’Antica Trattoria Semino di Busalla e la Trattoria Al Vecchio Scalo di Isola del Cantone proporranno degustazioni e menu interamente ispirati alle rose di Valle Scrivia.

Oltre la Festa: presto un roseto in villa Borzino, laboratori didattici e denominazione Igp
«Il cuore della manifestazione, naturalmente, continuano ad essere gli stand dedicati alle rose e ai prodotti enogastronomici allestiti nel centro cittadino, ma il senso e l’obiettivo è quello di andare oltre alla festa in sé, e di fare di Busalla “la città delle rose” per 365 giorni all’anno», spiega Fabrizio Fazzari, assessore comunale alla cultura e al turismo.

La “Festa delle Rose-Busalla è un fiore” è organizzata da Comune e Pro Loco di Busalla, Civ Il Ninfeo e Associazione Valli dell’Antola.