Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Apparizione, “attenti ai vostri cani, trovate spugne fritte”, il cartello minatorio sul cancello di villa Galletto

Vero o provocazione registra una situazione di difficile convivenza

Genova. Brutto risveglio questa mattina per la comunità di Apparizione, il quartiere collinare sulle alture di Borgoratti: sul cancello di villa Galletto è infatti comparto un cartello inquietante: “Attenzione ai vostri cani, trovate spugne fritte”.

La notizia, sbarcata sui sociale, ha fatto subito il giro dei gruppi, generando la reazione indignata di decine di persone, ma dividendo di fatto la comunità “locale”. Il cartello, stampato e legato al cancello della villa, suono come una provocazione, in risposta ad una situazione che, secondo alcuni, ha raggiunto un limite.

Il parco della villa, infatti, è nelle pertinenze di un centro riabilitativo, e quindi non è un parco pubblico a tutti gli effetti; prassi vuole che però sia spesso meta di cani e padroni di cani, attirati dall’unico “verde” rappresentato da quell’area. Una prassi quasi sempre pacifica, ma talvolta difficile da gestire: non sono in pochi, infatti, a lamentare la presenza di cani liberi e relative deiezioni non raccolte da padroni maleducati.

Il cartello di questa mattina aggiunge un capitolo a questa diatriba: vero o no che sia, sicuramente è un approdo grave e preoccupante, ai limiti della legalità. L’uomo è il peggior amico dell’uomo.