Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

X-Yacht Med Cup, weekend di grande vela nel mare di Chiavari

Due le classi della regata della X-Yacht, per la due giorni nel mare di Chiavari. Tre le regate in mare: ecco tutti i vincitori

Chiavari. Anche quest’anno, nei giorni di sabato 18 e domenica 19 maggio, si è rinnovato a Chiavari il prestigioso appuntamento con la X-Yacht Med Cup, evento velico organizzato da X-Italia.

Per l’organizzazione della regata X-Italia si è avvalsa della collaborazione di Yacht club Chiavari e LNI Chiavari, che hanno fornito il proprio supporto tecnico e hanno curato l’organizzazione a mare, la posa del campo di regata e la gestione di tutte le complesse tematiche che una regata può comportare. Altrettanto fondamentale la collaborazione del Comune di Chiavari, che ha fornito il proprio patrocinio. La regata era aperta alle imbarcazioni d’altura del prestigioso cantiere danese X-Yacht, suddivise nelle classi ORC e Crociera.

L’edizione 2019 è cominciata sabato nel migliore dei modi, con due regate a bastone portate a termine dal comitato. Un vento leggero ma stabile da nord, di intensità tra i 7 e i 10 nodi con mare piatto, ha accolto le imbarcazioni iscritte. La prima prova, cominciata puntuale alle 11:30 su un percorso bolina-poppa di circa 5 miglia, ha visto vincere nella classe ORC Spirit of Nerina, X-35 OD di Paolo Ricaldone, e nella classe Crociera Whisper, X-43 di Jean Jacques Dayries. Tra la prima e la seconda prova un leggero shift del vento di alcuni gradi verso est ha obbligato il comitato a riposizionare il campo e alle ore 14:00 ha avuto il via la seconda prova, sempre sul percorso bolina-poppa; in ORC ha avuto la meglio Free Lance, X-332 di Federico Bianchi, e in classe Crociera S’extra, Xc 45 di Sandro Vinci.

Gli equipaggi hanno poi partecipato nella serata di sabato, dopo le fatiche della regata, alla cena di gala, sotto la tensostruttura posizionata dal Comune di Chiavari in Colmata a mare. Nel corso della cena Andrea Mura, velista di fama a livello nazionale e internazionale, ha condiviso con i partecipanti la propria esperienza di 4 mesi a bordo dell’Xc 45 nei mari Caraibici.

Domenica il vento da sud-sud ovest ha permesso l’effettuazione di una prova, su un percorso a bastone di circa 3 miglia, con mare calmo e cielo nuvoloso. In classe ORC ha avuto la meglio Capitani Coraggiosi, l’X-41 di Federico Felcini e Guido Santoro, mentre 98io, l’X-43 di Jean Jacques Dayries, bissando il successo della prima manches di sabato.

Clicca qui per consultare la classifica Crociera.

Clicca qui per consultare la classifica ORC.