Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Trovato senza vita l’escursionista genovese disperso da domenica a punta Martin foto

Giovanni Ciaccio si era avventurato da solo sulle alture dietro Voltri, nel ponente

Più informazioni su

Genova. E’ stato trovato, dopo quasi una settimana di ricerche, il corpo senza vita di Giuseppe Ciaccio, 51 anni, disperso da domenica scorsa sotto punta Martin, sul sentiero Federici, una zona impervia alle spalle di Voltri, nel ponente genovese.

L’uomo, di cui i conoscenti avevano anche diramato una descrizione e una fotografia, aveva fatto perdere le sue tracce durante un’escursione partendo dai boschi dell’Acquasanta.

Da subito le ricerche, portate avanti da vigili del fuoco, soccorso alpino, Croce rossa italiana e forze dell’ordine, anche con l’ausilio di unità cinofile e droni, si erano rivelate difficili sia per la conformazione del territorio sia per la situazione meteo.

Nelle ultime ore il ritrovamento proprio grazie ai droni. Il recupero è tuttora in corso. Possibile che Ciaccio sia caduto e abbia riportato traumi che ne hanno provocato il decesso.