Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Trekking sull’Alta Via dei Monti Liguri Beigua, sotto la luna piena o immersi nelle fioriture primaverili

Le proposte per il prossimo fine settimana

Genova. Sono tutte dedicate all’Alta Via dei Monti Liguri le proposte delle Guide del Parco del Beigua per il prossimo fine settimana: un’escursione in notturna e una in giornata, che possono diventare anche l’occasione per pernottare nel Geoparco, al Rifugio Pratorotondo o in una delle altre strutture Ospitali per natura segnalate dal Parco.

Sabato 18 maggio nel tardo pomeriggio partiremo in trekking da Pratorotondo, nella morbida luce del giorno che finisce, per seguire un tratto dell’Alta Via dei Monti Liguri ed ammirare il panorama spettacolare della costa ai nostri piedi. I colori del tramonto sul mare faranno da cornice ad un momento di pausa per un panino, aspettando che il cielo si accenda di stelle, per poi riprendere il sentiero del ritorno illuminato dal bagliore della luna piena. È necessario essere dotati di torcia. L’escursione, mediamente impegnativa per camminatori abituali, terminerà intorno alle ore 22:30; cena al sacco. Prenotazione obbligatoria entro venerdì alle ore 12 (Guide Coop. Dafne – tel. 393.9896251), costo € 10,00

L’escursione di domenica invece è dedicata al tradizionale appuntamento con l’Alta Via in fiore e sarà anche un’occasione per ricordare la Giornata Mondiale della Biodiversità, che si celebrerà tra qualche giorno. La Guida del Parco, esperto botanico, ci porterà da Pratorotondo alla ricerca delle meravigliose fioriture che dipingono il crinale con le loro corolle profumate: cuscini di dafne odorosa, ciuffi di viole di Bertoloni, orchidee punteggiate e molte altre specie caratteristiche del substrato serpentinitico del Beigua. Il trekking, adatto a tutti, durerà l’intera giornata con pranzo al sacco. Prenotazione obbligatoria entro sabato alle ore 12 (Guide Coop. Dafne – tel. 393.9896251), costo € 10,00

Nel fine settimana di Pratorotondo è prevista anche l’inaugurazione della mostra fotografica Fiori del Beigua: Bokeh e altre visioni. Sabato 18 maggio alle ore 17, presso il Rifugio, l’arch. Stefano Ortale, Guida e fotografo, presenterà una serie di scatti che esaltano la biodiversità del Parco del Beigua attraverso l’utilizzo dell’effetto Bokeh, che consente di esaltare i particolari di un’immagine utilizzando una sfocatura controllata. La mostra resterà in esposizione fino al 30 giugno negli orari di apertura del Rifugio.