Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Slow Fish, Bucci conferma il desiderio di un presidio permanente in città e lancia idee per la location

Il sindaco suggerisce una piazzetta nel centro storico o l'area di Piccapietra

Più informazioni su

Genova. Un presidio permanente di Slow Fish in una piazza del centro storico, o nel centro cittadino, a Piccapietra per esempio o perché no? Nel palazzo della Rinascente.

Il sindaco di Genova Marco Bucci conferma, al taglio del nastro dell’edizione 2019, il desiderio, già espresso durante la scorsa edizione della manifestazione di Slow Food, di rendere fissa una presenza dedicata ai prodotti della pesca ligure, specificando che al momento non c’è nessun “business plan”, ma solo delle idee personali.

“In città ci sono molte alternative, ma per realizzarlo ci vogliono imprenditori in gamba e a Genova li abbiamo, pensate al Mog, il Mercato orientale Genova appena aperto, o le Piscine di Albaro”.

Per Bucci Slow Fish è un appuntamento tradizionale, ma proiettato al futuro: “Mostra che la nostra cultura del mare non è solo blue economy ma anche cibo, poi è un discorso più ampio: mangiare il pesce è importante e fa bene alla salute, mangiarlo in un certo modo ci aiuta a capire le nostre radici, ciò su cui è costruita parte della nostra cultura, del nostro modo di vivere. Vogliamo sottolinearlo anche oggi. Queste tradizioni facciamole conoscere al mondo, portiamole avanti e sosteniamole”.