Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Serie D: la Admo si salva, con un’impresa e gli scontri diretti risultati

La Serie D si è chiusa: Sabazia e Spazio sport promosse, 3 Stelle villaggio e Barbudos Albenga retrocesse. Admo salva a pari punti

Genova. Il campionato di Serie D di pallavolo maschile è concluso. L’ultima giornata ha riservato qualche sorpresa in coda, dove le posizioni si sono rimescolate. Le promozioni, invece, erano già assegnate da tempo. Gli ultimi set, quindi, sono stati decisivi per le sorti di alcune squadre.

Vittoria del campionato e promozione in Serie C per la Sabazia. Il team di Vado ligure ha piegato in quattro set la 3 Stelle villaggio volley, che lottava per evitare gli ultimi due posti. La salvezza del Cus Genova in Serie B, infatti, riduceva a due le retrocessioni in Prima divisione. E la sfida non è stata senza sorprese…

Con la società di Chiavari condannata, la sfida per evitare la retrocessione era tra Barbudos Albenga e Admo volley. Gli ingauni hanno fatto il loro dovere, vincendo in casa contro un Maremola fuori da ogni gioco in tre set. Ma i tre punti non sono bastati ai Barbudos. La Admo, sospinta dal pubblico di casa, contro la Spazio sport già promossa, è riuscita a vincere due set, conquistando quel punto che l’ha salvata. A decidere le sorti delle due società, la doppia vittoria negli scontri diretti della Admo. Albenga retrocessa, quindi.

Le altre gare avevano poco da raccontare alla classifica. Rapallo ha superato in tre set la Serrafrutta Alassio, mentre il Cus ha piegato per 3-1 la Subaru, senza poterla raggiungere al terzo posto. Vittoria per 3-0 in casa anche per il Volley Primavera Imperia.

La Serie D si chiude qui. Il campionato maschile tornerà in autunno, con le nuove squadre e i nuovi protagonisti.