Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Serie A2: Rari Nantes Camogli sempre in vetta, Lavagna 90 terza risultati fotogallery

Crocera Stadium, vittoria e sorpasso ai danni dello Sturla. Sori solitario sul fondo

Camogli. Quartultima giornata del girone Nord della Serie A2 e le liguri sorridono, almeno in parte, con un bilancio di tre vittorie, un pareggio e una sconfitta.

Rari Nantes Camogli – Vela Nuoto Ancona

La Rari Nantes Camogli rafforza il primato battendo la Vela Ancona. Il Lavagna 90 piega il Bologna ed aggancia i marchigiani in terza posizione. La Crocera Stadium supera a domicilio lo Sturla e lo scavalca in classifica. Il Sori ottiene un punto, però resta solitario sul fondo della graduatoria.

Di seguito i tabellini e i commenti redatti dalla Fin.

Sportiva Sturla – Crocera Stadium 9-10
Sportiva Sturla: Ghiara, T. Baldineti 3, R. Giusti, P. Prian 1, S. Giusti 1, F. Bosso 1, M. Cappelli 1, M. Rivarola, E. Frodà, A. Bonomo 2, I. Parodi, F. Dainese, M. Dufour. All. Ivaldi.
Crocera Stadium: G. Graffigna, G. Pedrini 4, M. Giordano 2, R. Ieno, P. Congiu, S. Figini, D. Ferrari 1, R. Tamburini, L. Fulcheris, L. Dellepiane, P. Bavassano, M. Manzone 1, A. Fulcheris 2. All. Campanini.
Arbitri: Scillato e Savarese.
Note. Parziali: 2-1, 2-3, 4-3, 1-3. Usciti per limite di falli Cappelli (S) e Ferrari (C) nel quarto tempo. Espulso per gioco scorretto Bonomo (S) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Sportiva Sturla 3/12+ un rigore; Crocera Stadium 5/11.

Nella sfida per allontanarsi dalla zona play-out ha la meglio la Crocera Stadium che supera 10-9 una Sportiva Sturla mai doma: fondamentale il break di 3-0 sul finale di Giordano, Pedrini e Manzone. Avanti 4-2 a metà secondo tempo, i padroni di casa si vedono ribaltare il risultato con le reti di Pedrini, e la doppietta di Andrea Fulcheris che valgono il 5-4 di inizio terza frazione. Baldineti (su rigore) e Giusti riportano i bianco-verdi in vantaggio (6-5); le formazioni avanzano punto a punto fino all’8-7 di fine quarto. Bonomo, in apertura ultima frazione, raddoppia; ma le reti di Giordano, Pedrini e Manzoni ribaltano ancora una volta il risultato e congelano il punteggio 10-9.

Spazio Rari Nantes Camogli – Vela Nuoto Ancona 11-10
Spazio Rari Nantes Camogli: L. Gardella, A. Beggiato 1, A. Iaci, F. Licata 1, A. Pellerano 1, A. Cambiaso 1, L. Bisso, L. Barabino, G. Cocchiere 1, N. Gatti 2, L. Mantero, A. Cuneo 3, E. Caliogna 1. All. Temellini.
Vela Nuoto Ancona: G. Firmani, V. Lisica 1, M. Pugnaloni, S. Pantaloni 1, G. Baldinelli, R. Pieroni 1, N. Breccia, A. Dipalma, T. Ciattaglia, D. Bartolucci 2, G. Sabatini 3, D. Cesini 1, G. Cardoni 1. All. Pace.
Arbitri: Pagani Lambri e Frauenfelder.
Note. Parziali: 2-2, 3-2, 2-4, 4-2. Espulsi Iaci (C) per gioco aggressivo, Beggiato (C) per brutalità, Caliogna (C) per comportamento antisportivo, e Bartolucci (A) per proteste nel terzo tempo, Licata (C) per gioco aggressivo nel quarto tempo. Nessun giocatore uscito per limite di falli. Superiorità nuemriche: RN Camogli 3/10, Vela Nuoto Ancona 4/14 + 2 rig. Nel quarto tempo Gardella (C) para un rigore a Lisica.

Una commovente Spazio Rari Nantes Camogli all’ultimo respiro piega la Vela Nuoto Ancona 11 a 10. Il gol di Cuneo sul suono della sirena rischia di avere un peso specifico enorme sul prosieguo della stagione. Grazie a questo successo, infatti, i ragazzi di Temellini confermano il primo posto in classifica.

Lavagna 90 – President Bologna 10-6
Lavagna 90: A. Gabutti, S. Botto, F. Luce 1, M. Pedroni, L. Pedroni 1, F. Cimarosti 1, Bianchetti, F. Agostini, F. Cotella 2, G. Cotella 1, E. Menicocci 1, L. Magistrini, A. Casazza 3. All. Berri.
President Bologna: D. Aleksic, Orsoni M., M. Bruzzone, A. Baldinelli 2, M. Moscardino, M. Dello Margio, F. Marciano 1, F. Belfiori, Y. Pasotti, L. Pozzi, E. Cocchi 3, De Simon, M. Bonora. All. Risso.
Arbitri: Taccini e Bensaia.
Note. Parziali: 1-1, 2-1, 4-2, 3-2. Uscito per limite di falli Bianchetti (L) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Lavagna 90 4/10; President Bologna 4/9 + un rigore (fallito). Gabuti (L) para un rigore a Cocchi nel primo tempo.

Importante vittoria in chiave play-off per la Lavagna 90 che, sempre avanti nel punteggio, supera 10-6 la President Bologna e raggiunge o il quarto posto in classifica. Avanti 4-3 ad inizio terza frazione, i padroni di casa siglano lo strappo definitivo con Casazza, Giorgio Cotella, e Francesco Cotella per il 7-3 di fine quarto. Le formazioni si alternano alla rete fino al 9-5 di Casazza – tripletta personale – Luce aumenta ancora il gap (10-5) e Cocchi congela il risultato 10-6.

Rari Nantes Sori – Como Nuoto 7-7
Rari Nantes Sori: A. Benvenuto, D. Elefante, A. Megna, N. Elphick 3, A. Viacava 1, F. Stagno, Digiesi, V. Benvenuto, G. Penco, M. Morotti, E. Percoco 1, M. Pesenti 1, Rezzano 1. All. Iarossi.
Como Nuoto: F. Viola, F. Foti, E. Pagani 2, F. Lepore, Busilacchi, P. Toth 2, M. Beretta, G. Gennari 1, Cassano, J. Pellegatta 2, A. Bulgheroni, M. Fusi, F. Ferrero. All. Polacchi.
Arbitri: Rotondano e Licari.
Note. Parziali: 2-4, 2-0, 0-3, 3-0. Usciti per limite di falli Fusi (C) nel terzo tempo, Cassano (C) e Ferrero (C) nel quarto tempo. Espulsi per proteste Megna (S) nel terzo tempo, per gioco scorretto Toth nel quarto tempo. Superiorità numeriche: RN Sori 5/17 + un rigore (fallito); Como Nuoto 2/13 + un rigore. Viola (C) para un rigore a Elphick nel quarto tempo.

RN Sori e Como Nuoto si dividono un punto a testa, utile però solo ai lombardi che si allontanano momentaneamente dalla zona play-out. Apre le marcature Toth che mette a segno una doppietta. Rezzano risponde ma Pagani e Gennari segnano il 4-1. Di tutta risposta Elphick, fra la fine del primo quarto e il secondo, firma una tripletta che riporta l’equilibrio: 4-4 al cambio campo. La doppietta di Pellegatta e il gol di Pagani portano i lombardi sul +3; ma in ultima frazione Viacava, Pesenti e Percoco annullano il vantaggio congelando il risultato 7-7.