Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Serie A2: Camogli sempre in vetta, Lavagna 90 torna quarta risultati fotogallery

Bene la Crocera Stadium che sale in settima posizione

Genova. Sabato 18 maggio si gioca la ventunesima e penultima giornata della Serie A2 maschile, caratterizzata da due scontri tra le squadre di Genova e provincia, vinti entrambi dalla formazione meglio piazzata in classifica. La Rari Nantes Camogli ha rafforzato il primato battendo la Sportiva Sturla; la Crocera Stadium ha avuto la meglio sulla Rari Nantes Sori portandosi in settima posizione. Bene il Lavagna 90, che ha prevalso sul Como ed è tornato al quarto posto, alla pari con l’Ancona.

Di seguito tabellini e resoconti redatti dalla Fin.

Lavagna 90 – Como Nuoto 13-7
Lavagna 90: F. Agostini, S. Botto 1, F. Luce 1, M. Pedroni 1, L. Pedroni 2, F. Cimarosti 2, L. Bianchetti, Gabutti, F. Cotella, G. Cotella 3, E. Menicocci 1, L. Magistrini, A. Casazza 2. All. Martini.
Como Nuoto: F. Viola, F. Foti, E. Pagani 1, F. Lepore, A. Bianchi, P. Toth 2, E. Casadio, G. Gennari, Cassano, J. Pellegatta 3, E. De Simone, Fusi 1, F. Ferrero. All. Polacchi.
Arbitri: Baretta e Valdettaro.
Note: parziali: 2-1 2-0 4-4 5-2 Nessuno uscito per limite falli. Superiorità numeriche: Lavagna 1/8 + un rigore, Como 2/10. Espulso per gioco pericoloso Pagani (Como) nel quarto tempo.

Vittoria casalinga per la Lavagna 90 che batte 13-7 la Como Nuoto. Primo parziale subito in vantaggio i padroni di casa con le reti di Casazza e Pedroni, poi Toth accorcia. Senza replica invece il 2-0 dei liguri che li porta sul + 3 al cambio campo. Pari con quattro reti a testa il terzo parziale: Pagani prova a ricucire lo strappo, poi la doppietta di Casazza e Cimarosti aumenta il vantaggio. Pellegatta segna una terna di speranza, ma a spegnere le velleità avversarie ci pensano Cotella e Menicocci. Ultimo quarto dominato 5-2 dai ragazzi di Martini, che si portano meritatamente a casa i tre punti.

Crocera Stadium – Rari Nantes Sori 9-4
Crocera Stadium: G. Graffigna, G. Pedrini 1, M. Giordano 1, R. Ieno, P. Congiu, S. Figini 1, D. Ferrari, R. Tamburini, L. Fulcheris 3, L. Dellepiane, P. Bavassano, M. Manzone 1, A. Fulcheris 2. All. Campanini.
Rari Nantes Sori: A. Benvenuto, D. Elefante, A. Megna 1, N. Elphick 2, A. Viacava, F. Stagno, Benvenuto S., V. Benvenuto, G. Penco, M. Morotti 1, E. Percoco, E. Costa, Rezzano. All. Cipollina.
Arbitri: Bonavita e Marongiu.
Note: parziali: 1-2 4-1 1-0 3-1 Nessuno uscito per limite di falli. Superiorità numeriche: Crocera 3/11 + un rigore, Sori 3/10. Espulsi il tecnico Cipollina (Sori) e il tecnico Campanini (Crocera) nel terzo tempo. Espulsi per brutalità Viacava (Sori) e per proteste Benvenuto (Sori) nel quarto tempo.

Vince la Crocera Stadium contro il fanalino di coda della classifica RN Sori. Primo tempo vinto dai granata 2-1, con i gol di ELphick e Moratti. Replicano nel secondo parziale i ragazzi di Campanini, con la terna di Fulcheris e la rete di Pedrini si portano sul +3. Megna (Sori) poi accorcia a un minuto dalla fine del tempo. Nel terzo quarto realizza solo Figini, a uomo in più, per il 6-3 parziale. Con Elphick la RN Sori si riporta sul meno due, poi Manzone e il doppio sigillo di Fulcheris (miglior realizzatore della partita) chiudono l’incontro.

Spazio Rari Nantes Camogli – Sportiva Sturla 13-6
Spazio Rari Nantes Camogli: L. Gardella, L. Mantero, A. Iaci 1, E. Rossi, A. Pellerano 3, A. Cambiaso 1, L. Bisso, L. Barabino 1, G. Cocchiere 1, N. Gatti 4, R. Molinelli 1, A. Cuneo, E. Caliogna 1. All. Temellini.
Sportiva Sturla: Ghiara, T. Baldineti 2, R. Giusti, P. Prian 1, S. Giusti, F. Bosso, M. Cappelli, M. Rivarola, M. Oneto 1, A. Bonomo 1, I. Parodi 1, E. Frodà, M. Dufour. All. Ivaldi.
Arbitri: Polimeni e Lombardo.
Note: parziali: 1-2 5-1 2-1 5-2 Nel primo tempo Pellerano (Camogli) fallisce un rigore (fuori). Nel quarto tempo in porta per Camogli Rossi. Usciti per limite di falli: Barabino (Camogli) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Camaogli 5/10 + un rigore (fallito), Sturla 4/11. Ammoniti il tecnico Ivaldi (Sturla) nel terzo tempo e il tecnico Temellini (Camogli) nel quarto tempo.

Camogli travolge 13-6 la Sportiva Sturla e rimane saldamente al quarto posto della classifica. Gli ospiti vincono solo il primo parziale 2-1, con i gol di Oneto e Prima. Poi è quasi un assolo dei bianconeri: 5-1 nel secondo parziale con le reti di Caliogna e Cocchiere e la terna di Gatti, poi si limitano a gestire il vantaggio con il 2-1 nel terzo. Ultimo quarto ancora sfilza di gol dei padroni di casa, con Cambiaso e Molinelli che allungano e Pellerano che centra tre volte la porta chiude l’incontro.