Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Sanità, il software di Asl3 “migra” verso Liguria Digitale. Una notte di lavoro per Villa Scassi e Micone

Le attività delle strutture ospedaliere non si fermeranno

Genova. Nella notte fra martedì 28 e mercoledì 29 maggio, ASL 3 effettuerà un importante aggiornamento software con relativa migrazione dati verso un’infrastruttura tecnologica più evoluta sita nella server farm di Liguria Digitale.

Tra le ore 2 e le 6 del mattino, sia le operazioni relative agli accessi di Pronto Soccorso degli Ospedali Villa Scassi e P. A. Micone (registrazione dei pazienti, richieste di esami di laboratorio e radiologici), sia quelle inerenti la gestione dei ricoveri nei reparti di degenza del Presidio Ospedaliero Unico Asl3, saranno eseguite manualmente. L’aggiornamento avverrà in orario notturno proprio per incidere il meno possibile sull’Area dell’Emergenza genovese. L’attività verrà gestita in tutta sicurezza e non vi saranno danni o ripercussioni per la salute dei pazienti.

Il Pronto Soccorso dell’ospedale Villa Scassi e il Punto di Primo Intervento dell’ospedale Micone resteranno comunque aperti e manterranno la loro completa operatività, anche se la necessità di procedere manualmente potrà provocare rallentamenti del servizio.