Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Rullo biancoceleste: Ortigia sconfitta 19 a 1 risultati

La Pro Recco travolge gli aretusei, giunti a Sori con soli undici giocatori

Sori. Sabato 11 maggio si è giocata la venticinquesima e penultima giornata della Serie A1 maschile. In testa alla regular season c’è sempre l’AN Brescia che supera 11-7 fuori casa la Pallanuoto Trieste. Lo strappo decisivo dei lombardi nel terzo e quarto parziale con le reti di Rizzo, Muslim e la doppietta di Figlioli che fissano il 10-4 che indirizza definitivamente l’incontro.

La Pro Recco saluta il pubblico di casa con 3 punti: nella piscina di Sori i biancocelesti sconfiggono 19 a 1 l’Ortigia.

Nove giocatori di movimento a segno, dieci azioni su quattordici in superiorità numerica trasformate e nove su dieci con l’uomo in meno annullate per i biancocelesti.

Campioni d’Italia senza Velotto squalificato; siciliani con soli undici giocatori a referto e sotto per 9-1 a metà gara.

Punteggio che diventa ancor più pesante perché i ragazzi allenati da Rudic blindano la porta (con Massaro tra i pali nel quarto tempo) e bucano Caruso per altre dieci volte. Top scorer di giornata Aicardi e Renzuto Iodice, a segno tre volte ciascuno; doppiette per Di Fulvio, Bukic, Molina, Echenique, Figari e Ivovic.

Nell’ultimo turno della stagione regolare, sabato 18 maggio, la Pro Recco sarà ospite dell’Iren Genova Quinto.

Il tabellino:
Pro Recco – CC Ortigia 19-1
(Parziali: 2-0, 7-1, 4-0, 6-0)
Pro Recco: Bijac, F. Di Fulvio 2, Bodegas 1, Bukic 2, Molina 2, Renzuto 3, Aicardi 3, Echenique 2, Figari 2, F. Filipovic, A. Ivovic 2, N. Gitto, Massaro. All. Rudic.
CC Ortigia: Caruso, Cassia, Abela 1, Jelaca, Di Luciano, Farmer, Giacoppo, Español, Rotondo, Giribaldi, Napolitano. All. Piccardo.
Arbitri: Zedda e Collantoni.
Note. Uscito per limite di falli Abela nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Pro Recco 10 su 14 più 1 rigore segnato, Ortigia 1 su 10.