Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Ribaltamento a mare Fincantieri, vertice in Regione. Bucci: “Contiamo di iniziare lavori entro fine anno”

Si parla di utilizzare anche i detriti del Morandi

Genova. “Speriamo di iniziare entro fine anno i lavori per il ribaltamento a mare dello stabilimento Fincantieri di Sestri Ponente”, lo ha detto il sindaco di Genova Marco Bucci dopo il vertice a palazzo della Regione con il governatore Giovanni Toti, il presidente dell’autorità di sistema portuale Paolo Emilio Signorini e l’ad di Fincantieri Giuseppe Bono.

“E’ un progetto estremamente importante, su cui stiamo lavorando per fare in modo che parta il più in fretta possibile – continua Bucci – Contiamo di riuscire a partire con i lavori e le ruspe entro fine anno ma soprattuto, contiamo di poter utilizzare i detriti del ponte Morandi per fare il ribaltamento, potrebbe essere una cosa molto utile per unire due progetti e risparmiare molti soldi”.

Oggi i vari enti hanno visionato quello che sarà il layout definitivo del progetto. Lunedì è in calendario una nuova riunione tecnica per decidere i tempi per partire. “Il cantiere di Sestri Ponente si allargherà moltissimo – spiega Toti – per diventare un cantiere competitivo nel mondo, con un nuovo bacino molto importante. Oggi abbiamo visto le novità previste dal disegno di Fincantieri, convergiamo tutti su questo progetto che è di grandissimo interesse per la nostra città. Credo che, tra i poteri straordinari del sindaco, l’interesse dell’azienda, la quantità di navi ordinate in questo periodo e le esigenze della cantieristica italiana ci siano tutte le condizioni per poter procedere in tempi brevissimi”.