Ribaltamento a mare Fincantieri, Bono: "Prime opere a settembre, sarà il nostro bacino più grande" - Genova 24
Progetto

Ribaltamento a mare Fincantieri, Bono: “Prime opere a settembre, sarà il nostro bacino più grande”

L'ad ha parlato a margine del convegno dei giovani di Ance, associazione dei costruttori edili, in corso a Genova

fincantieri sestri ponente seabourn ovation

Genova. Dopo le dichiarazioni di Toti e Bucci, ieri sera, alla fine di una riunione al palazzo della Regione anche l’amministratore delegato di Fincantieri conferma che le pratiche per la realizzazione del ribaltamento a mare dello stabilimento di Sestri Ponente stanno procedendo, finalmente, in maniera spedita. Almeno negli intenti, condivisi tra gruppo cantieristico ed enti.

“Speriamo di partire con l’ampliamento del cantiere di Sestri Ponente con le prime opere già entro settembre. Manca qualche passaggio burocratico ma ci stiamo lavorando”, ha detto Bono parlando a margine del convegno dei giovani di Ance, associazione dei costruttori edili, in corso a Genova.

“Abbiamo un progetto che non interferisce con nessuno, più di cosi’ non potevamo fare”. Bono preferisce non nominare il ‘ribaltamento a mare’ perché dice “porta sfortuna.. ma vorrei ultimare i lavori del ribaltamento in tempo per costruire le navi più grandi a Genova”. quello di Sestri sarà il “bacino più grande di Fincantieri” ma quello principale “resterà a Monfalcone perché gli spazi sono tali che a Genova non ci arriveremmo mai neanche se prendessimo mezza città”.

Più informazioni
leggi anche
Bono uscita regione
Sestri ponente
Ribaltamento a mare Fincantieri, vertice in Regione. Bucci: “Contiamo di iniziare lavori entro fine anno”