Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Primavera 1: Genoa KO contro l’Inter, ora la volata salvezza

Il Genoa di Sabatini ancora sconfitto. Dovrà conquistarsi la salvezza e il futuro nelle ultime quattro giornate del campionato

Genova. Un campionato di Primavera 1 in crisi da ribaltare con una salvezza all’ultimo per il Genoa. Il KO con l’Inter pesa sulla classifica e chiama un’impresa per il prossimo weekend.

Con ordine. La sfida in casa nerazzurra si è disputata il 27 aprile. L’Inter doveva consolidare la posizione di alta classifica, mentre il Genoa era a caccia di punti importanti nella corsa salvezza.

Sabatini manda in campo Russo; Candela, Adamoli, Njie, Dumbravanu, Masini, Karic, Rovella, Bianchi, Cleonise, Szabo. La prima mezz’ora passa senza grandi scosse: qualche timido tentativo da entrambe le parti, ma nulla che pesi sul bilancio di giornata. Salcedo si muove bene, ma manca di finalizzazione.

Proprio al 30′ una scossa. Merola lancia Colidio, che calcia in porta: Russo respinge, Salcedo giunge ancora sul pallone ma l’estremo difensore genoano salva ancora la porta. L’ultimo quarto d’ora scorre con l’Inter in avanti, con Colidio, Merola e Salcedo che cercano in più di un’occasione di penetrare la difesa genoana. A 44′ Salcedo fornisce un pallone splendido a Schirò, ma Russo è ancora pronto e presente.

Nella ripresa l’Inter prosegue il suo pressing. Russo ferma Merola al 47′, poi al 51′ Colidio stacca su un calcio d’angolo e trafigge l’estremo difensore del Genoa. 1-0.

Il vantaggio dell’Inter, fin qui ampiamente meritato, non sposta troppo gli equilibri. Il Genoa cerca di trovare spazi sulla fasce, ma l’Inter tiene il ritmo del gioco. Salcedo, soprattutto, sembra quasi incontenibile e il Genoa soffre. Il Genoa comunque non demorde: a quindici minuti dal termine Szabo si avventa su un disimpegno leggero di Gianelli e trova il palo, mancando così il pareggio.

La squadra di Armando Madonna non risparmia i rossoblù e allunga a +7 sugli inseguitori. Un gol è bastato, ma l’Inter ha quasi dominato l’intero match, lasciando davvero poco ai rossoblù.

Quattro giornate ancora da disputare, ma il Genoa deve raccogliere punti il prima possibile per chiudere positivamente l’avventura stagionale in Primavera 1. A raccontare l’attesa della sfida di domenica è il comunicato ufficiale della società, comparso sul sito web del Genoa: “Tutti uniti verso l’obiettivo. Domenica di passione per la Primavera di mister Sabatini. I grifoncini vanno a caccia di punti per risollevarsi in una classifica che, a quattro turni dal termine, non permette più di dormire tra due guanciali. Tutt’altro. Bianchi e compagni al “Gambino” di Arenzano (ore 10) troveranno di fronte la Fiorentina, terza forza del campionato e quasi sicura ormai di un posto nei play-off”.

“Mancherà ancora Da Cunha – prosegue – a causa della restante giornata di squalifica da scontare. Con i viola è un match fondamentale per mettere in vetrina la voglia di riscattare le ultime uscite che non hanno mosso la classifica. Il calendario poi propone la trasferta di Torino con la Juventus, il match interno con il Cagliari e la gara fuori casa con il Sassuolo, anch’esso impelagato nella lotta salvezza”.