Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Prandelli: “Soddisfatto della prestazione” e chiarisce la questione del rigorista risultati

Il mister rossoblù contento anche di come, chi era allo stadio, ha sostenuto la squadra

Genova. “L’atmosfera allo stadio ci ha aiutato, siamo molto contenti per una grande prestazione, purtroppo all’ultimo minuto avremo potuto mettere la ciliegina, ma rimane la convinzione e la fiducia che possiamo giocarcela, fino all’ultimo”. Cesare Prandelli commenta il pareggio per 1-1 contro la Roma, a metà tra rammarico e soddisfazione per come la sua squadra ha giocato.

Fa il pompiere sulla questione del rigore: “Quando Sanabria è titolare il rigorista è lui, poi, siccome ha avuto problemi fisici ed è rimasto in panchina, il primo rigorista sarebbe Criscito. Si sono parlati con Mimmo e ha calciato, ma non possiamo dargli addosso, il calcio di rigore se l’è procurato lui”.

Sulla prestazione della squadra c’è poco da dire stavolta: “Stiamo cercando di trovare un equilibrio, di ridurre le distanze tra i reparti, oggi abbiamo avuto diverse occasioni, ma non siamo riusciti a trovare la porta, dobbiamo continuare a riprovarci, non perdendo mai la fiducia. Con l’ingresso di Goran Pandev abbiamo cercato di avere qualità uscendo palleggiando invece che col lancio, è acaduto così nel calcio di rigore”. Il mister si dice contento per l’ordine che c’è stato in campo, “si rosica per 10 minuti e poi si pensa già alla settimana prossima. Domani ci alleniamo. Sabato faremo una grande partita”. Il Genoa è atteso a Reggio Emilia per il match contro l’Atalanta dell’ex Gasperini, lanciatissima in zona Champions League. Il mister lancia ancora un appello ai tifosi: “La nostra gente ci ha aiutato, se abbiamo vicino i tifosi, siamo in grado di trovare energie insperate”.